Il ladro in bicicletta agisce in maniera tanto semplice quanto efficace: il modus operandi sembra essere sempre lo stesso, ma nonostante questo per gli inquirenti è davvero difficile inquadrare il responsabile di diversi furti effettuati nelle ultime settimane nella zona di Valletta Paiolo a Mantova.

Il modus operandi

Si muove in bicicletta, lontano da centri affollati, dalle telecamere di sicurezza e da occhi indiscreti. Solitamente punta a donne anziane che girano sole e le coglie di sorpresa alla spalle: un gesto rapido e via, si allontana frettolosamente con la borsetta. Secondo la descrizione fornita dalle vittime ha la pelle scura.

L’ultima rapina

L’ultima rapina è avvenuta sabato 2 Novembre 2019 verso Valletta Paiolo, una donna è stata derubata della sua borsetta dal ladro in bicicletta ma fortunatamente oltre al grande spavento e al danno economico ed affettivo di quanto perso, l’anziana non ha subito danni fisici. Nel portafoglio aveva pochi spiccioli, rabbia e tristezza sono più per il valore affettivo del contenuto della borsetta che per quello economico.

Leggi anche:  Voragine in strada, i Carabinieri danno l'allarme

Dopo l’allarme lanciato dalla donna le forze dell’ordine sono immediatamente giunte sul posto, ma dello scippatore in bicicletta non c’erano – come tutte le volte – più tracce. In ogni caso gli inquirenti stanno ora esaminando tutte le telecamere della zona nella speranza che vi sia un qualsiasi indizio che porti ad individuare al ladro su due ruote.

TORNA ALLA HOME