Nella serata di Santo Stefano, mercoledì 26 dicembre 2018, San Siro si è illuminato per dar vinta alla partita tra Inter e Napoli. Non sono mancati gli scontri nei pressi dello stadio di via Novara. Intorno alle 19.30 alcuni pulmini con tifosi del Napoli sono stati aggrediti da 100 ultras avversari incappucciati sostenuti da quelli del Varese e del Nizza giunti appositamente, tutti armati di spranghe e bastoni. Durante i disordini quattro persone sono rimaste ferite e un uomo è stato investito.

Inter-Napoli: morto un tifoso nerazzurro

Durante gli scontri tra ultras nerazzurri e partenopei un mezzo scuro, probabilmente un suv, ha travolto un tifoso interista. Il ragazzo, Daniele Belardinelli, 35 anni di Varese, è stato trasportato d’urgenza in codice rosso all’ospedale San Carlo. A dare l’allarme sono stati i tifosi napoletani che accortisi dell’accaduto hanno subito allertato i tifosi avversari. Purtroppo per il giovane non c’è stato nulla da fare. Dopo l’operazione per tentare di salvarlo è deceduto questa mattina, giovedì 27 dicembre. Al momento sono state fermati fermati due soggetti ma si cerca anche un terzo.

Le parole del questore

“E’ inaccettabile che succedano queste cose – dice indignato il Capo della Polizia- Siamo tutti addolorati per questa morte ingiusta. Prenderemo provvedimenti rigorosi e unici che siano da monito per tutti. Chiederò lo stop trasferta dei tifosi dell’Inter per tutto il campionato e la chiusura della chiusura della Curva Nord nerazzurra fino al 31 marzo”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Arrivano le prime pesanti richieste della questura dopo quanto accaduto durante Inter-Napoli. Il questore di Milano, infatti, ha fatto sapere di voler chiedere la chiusuradella curva dell’Inter per 5 giornate (fino al 31 marzo) più una di coppa Italia. E il divieto di trasferta per i tifosi dell’Inter per tutto il campionato . “Abbiamo arrestato due soggetti italiani, due ultras dell’Inter, e ne stiamo cercando un altro. Dalle immagini infatti ne abbiamo individuati tre. Non escludiamo di arrestarne anche altri. Questo è un fatto gravissimo. Richiederò di vietare le trasferte dell’Inter per tutta la stagione. Inoltre richiederò in via urgente la chiusura della curva dell’Inter nerazzurra di San Siro fino al 31 marzo 2019, cioè per 5 giornate di Serie A più una di Coppa Italia”, ha detto in conferenza stampa il questore Marcello Cardona . GLI INCIDENTI – “Questi incidenti sono scoppiati repentinamente. Questi tifosi hanno colpito con delle spranghe e bastoni i pulmini di tifosi del Napoli. La colonna si è bloccata e immediatamente c’è stato un fuggi fuggi di persone. Nell’altra corsia, un ultras dell’Inter con precedenti è stato travolto, ma non sappiamo ancora chi fosse alla guida del suv. Durante queste fasi concitate, sono stati feriti 4 tifosi napoletani. Uno è andato in ospedale, gli altri sono riusciti ad andare a vedere la partita. Le forze dell’Ordine hanno bloccato l’agguato e disperdere le persone. Abbiamo svolto immediatamente le immagini.” . IN QUESTI MOMENTI PROVO TANTA VERGOGNA, MA SOPRATTUTTO TANTISSIMA RABBIA! ANIMALI DEL GENERE NON RAPPRESENTANO NIENTE E MERITANO DAVVERO UNA PUNIZIONE ESEMPLARE! . #InterNapoli #Tifosi #Scontri #Inter #forzainter #pazzainter #PazzaInterAmala #Pazza_Inter_2 #amala #SolaNonLaLascioMai #fcinternazionale #FcInter

Un post condiviso da Pazza_Inter_2 (@pazza_inter_2) in data: