Una donna di origini rumene è stata denunciata per oltraggio a Pubblico ufficiale.

Denunciata per oltraggio a Pubblico Ufficiale

Tutto è nato poiché la donna, di origini rumene, aveva lasciato l’autovettura in divieto di sosta e in una posizione pericolosa per gli altri veicoli. Scoperta l’infrazione durante un controllo, mentre la donna era assente, i carabinieri di Castel d’Ario le stavano elevando la sanzione amministrativa al Codice della Strada, quando la donna, davanti all’evidenza, anzichè accettare la situazione ha iniziato ad inveire contro i militari accusandoli persino di razzismo.

Oltre alla multa la donna dovrà rispondere di oltraggio a Pubblico ufficiale.

LEGGI ANCHE: I Carabinieri riconoscono la bicicletta rubata e denunciano il ladro

TORNA ALLA HOME