Lite al centro di accoglienza immigrati di San Giorgio: denunciati due giovani in attesa dello status di rifugiato politico.

Lite al centro di accoglienza immigrati

Nel pomeriggio di mercoledì 6 marzo 2019 la Volante è intervenuta presso la struttura di accoglienza per richiedenti asilo, ubicata in piazza Giotto a San Giorgio di Mantova, a seguito di chiamata al 112-NUE dei responsabili, dopo che tra due ospiti era scoppiato un acceso litigio, con reciproche percosse e minacce.

Gli operatori di Polizia giunti sul posto hanno appurato che la lite era scaturita tra un cittadino della Sierra Leone, J.M. classe 1998 e C.D., classe 1996 cittadino nigeriano, entrambi alloggiati nello stesso appartamento, in attesa del riconoscimento dello status di rifugiato politico.

Il motivo del contendere

Motivo della contesa era stata una pentola contenente del riso già cucinato, di cui entrambi i giovani rivendicavano la proprietà, fino al punto di arrivare ad usare le mani ed anche un sasso, nonché di minacciarsi con un coltello da cucina, pur di rientrarne in possesso.

Leggi anche:  Incidente a Goito: coinvolti anche due bimbi di 4 e 10 anni

Le denunce

Riportata la calma tra le parti in lite, gli Agenti hanno sentito i testimoni e proceduto a denunciare a piede libero J.M. per lesioni personali, avendo colpito con un sasso il contendente procurandogli un trauma giudicato guaribile in 7 gg, mentre C.D. è stato denunciato per minaccia aggravata con l’uso del coltello.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE