Mette in fuga i ladri che provano a rubargli il portafogli e l’orologio in strada e poi li denuncia: individuati dai carabinieri di Pegognaga.

Evita il furto in strada

L’avevano preso di mira per rubargli portafogli e orologio. Ma un cittadino 64enne di Pegognaga non è caduto nella trappola dei malviventi, che avevano provato a commettere il furto lunedì 25 marzo scorso in centro al paese in pieno giorno, verso le 12. I due, come spesso capita in questi casi, avevano tentato un raggiro ai danni dell’uomo per riuscire a derubarlo. Ma il 64enne è stato in grado di resistere ai due, riuscendo addirittura a costringerli alla fuga senza che potessero sottrargli nulla.

La denuncia ai carabinieri

Non è finita. Dopo essere riuscito a sventare il raggiro e il furto, il 64enne ha anche deciso di sporgere denuncia ai carabinieri. Giunto alla stazione Cc di Pegognaga, l’uomo ha spiegato l’accaduto ai militari e ha sporto denuncia nei confronti di ignoti, speranzoso che le indagini dei carabinieri potessero portare ad un esito positivo della propria denuncia.

Leggi anche:  Rientra in Italia nonostante l'espulsione: arrestato a Viadana

Le indagini: i due finiscono nei guai

E alla fine le indagini dei carabinieri hanno portato a un esito più che positivo. Grazie agli accertamenti e alle telecamere di videosorveglianza dislocate sul territorio pegognaghese, infatti, i carabinieri della locale stazione sono stati in grado di individuare i due malviventi che sono stati ora denunciati per il reato di tentato furto. Si tratta di un 20enne e di un 37enne, entrambi italiani e residenti in provincia di Verona. Nei loro confronti è ora atteso proceda l’autorità giudiziaria mantovana.

 

LEGGI ANCHE: Evade dai domiciliari a Gonzaga, denunciato dai carabinieri