Minaccia la ex e poi va a rubare al supermercato: ripristinato il carcere per detenuto agli arresti domiciliari. Si tratta di un 34enne serbo pluripregiudicato.

Minaccia la ex

Nel pomeriggio di lunedì scorso, 8 luglio 2019, il cittadino serbo pluripregiudicato Ajkic Goran, classe 1985, in regime di detenzione domiciliare poichè condannato alla pena di 7 mesi per reati contro il patrimonio e la persona, approfittando di un permesso orario si era recato in un bar del centro cittadino dove ha aggredito verbalmente l’ex convivente, minacciandola ed insultandola.

Ruba al supermercato

Oltre a ciò, qualche ora dopo veniva segnalata la sua presenza presso il supermercato Conad di Lunetta, in cui aveva sottratto dei generi alimentari, eludendo la sorveglianza alle casse, ed allontanandosi subito dopo senza pagare.

Immediata carcerazione

Gli Agenti della Volante della Questura, intervenuti in entrambe le circostanze, hanno ricostruito dettagliatamente le condotte illecite tenute dal soggetto, in violazione al regime della detenzione domiciliare, e provvedevano a segnalarle immediatamente alla competente Autorità Giudiziaria che, nella giornata di ieri, ha disposto la sospensione del beneficio dei “domiciliari” e l’immediata carcerazione dell’uomo.

Leggi anche:  La Millenaria 2019 chiude con 80.000 visitatori

Pertanto, nel pomeriggio di ieri, gli Agenti si sono recati presso l’abitazione del 34enne, e, dopo la notifica del provvedimento del Magistrato di Sorveglianza, lo hanno accompagnato presso la locale Casa Circondariale, dove sconterà la sua pena.

LEGGI ANCHE>> Competizione con suv e fuoristrada sul Po: scoperti e sanzionati

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE