Una triste notizia arriva da San Benedetto Po, paesino dell’alto mantovano che conta poco più di 7mila anime e che in queste ore si stringe attorno alla famiglia di Marco Carletti, deceduto mercoledì 28 agosto 2019 a soli 53 anni dopo un malore.

Il malore mentre la moglie e la figlia erano all’estero

Una morte che lascia senza parole per la tragica coincidenza con cui è avvenuta: pochi giorni prima del 22 agosto 2019 la moglie di Carletti, di origini bulgare, aveva appreso la triste notizia della morte della propria nonna, residente nel paese d’origine. Nel giro di poco aveva preso con sè il figlio e si erano diretti insieme a dare l’ultimo saluto alla povera donna. E’ stato proprio in quei pochi e rari giorni d’assenza che, il 22 agosto, Carletti ha accusato un forte dolore, senza che nessuno se ne accorgesse tempestivamente.  La moglie, dopo aver ripetutamente provato a contattarlo dalla Bulgaria, ha allertato i vicini che lo hanno scoperto attivando immediatamente il 118. Giunti sul posto i sanitari avevano trasportato il 53enne al Poma di Mantova, dove sembrava essersi stabilizzato, apparentemente non in pericolo di vita.

Leggi anche:  Grave incidente a Roverbella, 4 feriti SIRENE DI NOTTE

Oggi i funerali

A distanza di una settimana purtroppo le condizioni di Marco si sono inaspettatamente aggravate portandolo alla morte nel letto d’ospedale.

La notizia giunge come un fulmine a ciel sereno: la coppia era molto conosciuta in tutto il paese, e da soli 4 anni erano riusciti ad avere un bambino che li aveva uniti ancora di più.

I funerali di Marco si svolgeranno oggi alle 15.30 nella Basilica di San Benedetto in Polirone.

TORNA ALLA HOME