Non è Lercio: come racconta il nostro quotidiano online BresciaSettegiorni.it, in un paese della Bassa uno spacciatore ipovedente è stato arrestato perché… non ha visto arrivare i Carabinieri.

Spacciatore ipovedente arrestato

I Carabinieri di Leno lo hanno arrestato nel fine settimana per spaccio di eroina. Il protagonista di questa singolare vicenda è un 26enne indiano (con precedenti per reati contro la persona) in regola con il permesso di soggiorno.

Avanti e indietro da casa al bar

Disoccupato e affetto da grave deficit visivo (per il quale percepisce pensione di invalidità) era tenuto sotto controllo dai militari da tempo, che sospettavano vendesse eroina al dettaglio. Erano strani i suoi movimenti: dalla propria abitazione ad un bar limitrofo per diverse volte al giorno.

Non vede i Carabinieri arrivare

I Carabinieri lo hanno fermato nel suo tragitto tra casa e bar. Il pusher non ha opposto resistenza anche perché il suo deficit visivo non gli ha permesso di accorgersi dell’arrivo dei militari che gli hanno trovato addosso un grammo di eroina.

Leggi anche:  Aggredisce la madre dopo un litigio: lei chiama la Polizia

E A CASA I MILITARI HANNO TROVATO… CLICCA E CONTINUA A LEGGERE