Precipita ultraleggero, deceduto il pilota.

Si schianta al suolo, muore 60enne

Stava volando con il suo ultraleggero quando ha improvvisamente perso quota ed è caduto al suolo. E’ morto così attorno alle 17.50 di sabato 15 giugno 2019, un 60enne originario di Cologno al Serio. Come riportano i colleghi di GiornalediTreviglio.it, l’incidente è avvenuto nella zona di Urgnano (BG). La vittima si chiamava Gianmario Delcarro.

Forse un’avaria, poi il tentativo di atterraggio d’emergenza

Sul posto l’elisoccorso, i vigili del fuoco e le forze dell’ordine. Stando a quanto emerso il 60enne, originario di Cologno al Serio (BG), stava volando a pochi metri di altezza su un campo di mais. Pare che stesse cercando di effettuare un atterraggio di emergenza, ma durante la manovra il velivolo si è incuneato violentemente tra i solchi delle piante e l’uomo è stato sbalzato fuori dall’abitacolo per diversi metri. E’ in mezzo al campo che alcuni residenti l’hanno trovato, privo di sensi. Il piccolo ultraleggero ha poi preso fuoco. I soccorritori, allertati dagli stessi residenti hanno provato a rianimarlo ma non c’è stato nulla da fare. Delcarro volava da tempo nella zona, e viveva in una cascina non distante dal luogo dell’incidente.

 

Leggi anche:  Ladri di biciclette in azione a Mantova, avvistati e denunciati dai cittadini vengono arrestati

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE