Resta riservata la prognosi per la ragazzina colpita alla testa da un cavallo.

12enne colpita da calcio di cavallo

Una ragazzina di 12 anni è stata colpita dal calcio del cavallo che teneva per una corda per farlo brucare. Improvvisamente l’animale si è imbizzarrito e le ha sferrato un colpo alla testa. E’ successo nel pomeriggio di ieri, venerdì 30 novembre, intorno alle 15 a Mantova. Appassionata di cavalli, la ragazzina spesso si recava a trovarlo. Venerdì era in compagnia della baby sitter e della sorella più piccola. Non si sa per quale motivo il cavallo abbia agito in quel modo. La 12enne è stata soccorsa da un’ambulanza e da un’automedica. Successivamente è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso con il quale è stata trasportata al Papa Giovanni di Bergamo, dove è stata ricoverata. Attualmente la prognosi è ancora riservata. Sulla vicenda stanno indagando gli agenti della Questtura.

LEGGI ANCHE: Liberata ragazza sequestrata dalla famiglia

Operata alla testa

Sul posto, a soccorrere la dodicenne, l’auto medica e un’ambulanza della Croce Verde: i sanitari hanno deciso di portarla, in elicottero, all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo, dove è giunta in codice rosso. I medici hanno mantenuto la prognosi riservata anche dopo la delicata operazione alla testa finalizzata alla riduzione dell’ematoma. Le prossime ventiquattro ore potrebbero dare indicazioni più precise rispetto ai tempi di ripresa della ragazzina, che per ora viene mantenuta sedata. La ricostruzione dell’accaduto è affidata agli agenti della questura, che hanno raccolto documenti e testimonianze per stabilire eventuali responsabilità.

Leggi anche:  Morto a 36 anni sul suo trattore il figlio del consigliere provinciale di Coldiretti

LEGGI ANCHE: La mamma di Marco Zani racconta un particolare agghiacciante