Rientra in Italia nonostante l’espulsione: arrestato a Viadana. Un 28enne nei guai durante un controllo stradale da parte dell’Arma.

Espulso, ma era in Italia lo stesso

Era stato espulso dal territorio nazionale italiano, ma nonostante questo ha fatto rientro e in particolar modo si trovava dalle parti di Viadana. L’uomo, un 33enne extracomunitario, è però incappato in controllo stradale da parte dei carabinieri della stazione di Viadana. I militari, durante il controllo, l’hanno fermato e controllato: una volta accertata la sua identità, gli uomini dell’Arma hanno appurato che il 33enne era stato espulso dai confini nazionali ma nonostante questo era rientrato in Italia e, appunto, in quel momento si trovava a Viadana.

Scatta l’arresto

Considerata la situazione, i carabinieri viadanesi non hanno potuto fare altro che procedere con l’arresto del 33enne per il reato di inosservanza del divieto di rientro nel territorio dello Stato. Ora l’uomo si trova nelle camere di sicurezza dei carabinieri di Viadana in attesa del rito direttissimo, che è atteso venga celebrato nella giornata di oggi, venerdì 7 giugno 2019, nel Tribunale di Mantova.

Leggi anche:  64enne accusa forte malore e finisce al pronto soccorso SIRENE DI NOTTE

 

LEGGI ANCHE: Ospedale di Mantova: 25 assunzioni a tempo indeterminato