Nella giornata di oggi i Carabinieri sono riusciti a ritrovare la statua della Madonna gravida rubata domenica scorsa dal Duomo di Mantova e di proprietà di Don Renato Zenezini.

A denunciare un ristoratore

A denunciare il responsabile del furto è stato un ristoratore cui il ladro, un senzatetto disperato, ha tentato di rivenderla sottobanco. Secondo quanto scoperto il senzatetto avrebbe, nel corso dei giorni scorsi, approcciato più ristoratori e baristi della zona con l’intento di rivendere la statuetta, senza però riuscirci.

A dare l’allarme sarebbe stato uno dei titolari contattati che, dopo la proposta del senzatetto, ha immediatamente riconosciuto l’oggetto “in vendita” contattando le forze dell’ordine e segnalando l’uomo. Polizia e Carabinieri sono giunti sul posto recuperando la statua, così da poterla consegnare a Don Renato, legittimo proprietario dell’oggetto sacro, che in questi giorni ha spinto sulla compassione e sui sensi di colpa del ladro affinché la riportasse in Duomo.

LEGGI ANCHE: Statua rubata, il parroco del Duomo: “Riportala e troverai pace”

Leggi anche:  Denuncia il furto dell'auto, i Carabinieri la ritrovano e lo sanzionano

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE