Schianto a Castiglione: gravi i due dipendenti dell’ex Opg Paolo Tognoli e Luigi Paternò. Quest’ultimo è capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale.

In gravi condizioni

Versano entrambi in gravi condizioni i due dipendenti dell’ex Opg (oggi Rems) di Castiglione delle Stiviere che nella giornata di ieri, martedì 7 maggio 2019, si sono schiantati contro un albero in via Dei Zoppi. Si tratta del 53enne Paolo Tognoli e del 51enne Luigi Paternò, entrambi autisti delle Rems e di conseguenza dipendenti dell’Asst Carlo Poma di Mantova. Tognoli è ricoverato all’ospedale Poliambulanza di Brescia mentre Paternò è all’ospedale di Cremona, dove è giunto con l’elisoccorso. Entrambi in terapia intensiva: il 53enne sarebbe addirittura in coma farmacologico dopo lo schianto.

Capogruppo di Forza Italia

La notizia dello spaventoso schianto sta toccando da vicino anche il Comune di Castiglione delle Stiviere. Paternò è infatti consigliere comunale di maggioranza e, nel parlamentino castiglionese, ricopre il ruolo di capogruppo di Forza Italia. Ruolo che riveste da sei mesi circa, ovvero da quando all’ex capogruppo, Michele Falcone, è stato assegnato l’assessorato ai lavori pubblici.

Il capogruppo di Forza Italia Luigi Paternò
Il capogruppo di Forza Italia Luigi Paternò

Asst e Comune vicini alle famiglie

Sia l’Asst che il Comune di Castiglione in questo delicato momento sono vicini alle famiglie dei due autisti coinvolti nell’incidente. “Stiamo eseguendo tutti gli accertamenti del caso – fa sapere l’ex azienda ospedaliera – e in questo momento siamo vicini alle famiglie dei nostri due dipendenti. Siamo addolorati per l’accaduto”. Sulla stessa falsariga anche una nota dell’amministrazione comunale di Castiglione delle Stiviere: “E’ un momento delicato e per questo siamo vicini alla famiglia di Paternò, capogruppo di Forza Italia. Tutto il consiglio comunale è provato per l’accaduto”.

Leggi anche:  Caduta da moto alle prime luci dell'alba SIRENE DI NOTTE

Ancora da chiarire la dinamica

Cosa abbia causato l’incidente non è ancora stato stabilito con precisione. La Fiat Panda vecchio modello dell’Asst, ieri mattina, stava tornando verso le Rems dopo il cambio gomme in un’officina poco distante dal luogo dell’impatto. Ad un tratto l’auto, per motivi ancora non ben chiari, è andata a schiantarsi, semiaccartocciata, contro un grosso albero lungo via Dei Zoppi. Nell’impatto la fiancata lato passeggero, dove sedeva Paternò, è rimasta fortemente danneggiata. Sul posto sono arrivati la polizia locale del Comune di Castiglione delle Stiviere per i rilievi di rito, i vigili del fuoco che hanno estratto i due autisti dalla Panda e i sanitari del 118 con elisoccorso.

 

LEGGI ANCHE: Schiaffi e pugni alla figlia: ammonimento del questore al padre violento