Scomparso da giorni: si cerca nelle acque del Secchia a Quistello.

Scomparso da giorni

Scomparso da lunedì mattina, 22 aprile 2019, un 54enne. Nel pomeriggio dello stesso giorno è stato ritrovato il suo portafogli abbandonato, proprio lungo il ponte sul Secchia di Quistello. Da quel punto neppure i cani dell’Associazione di Protezione Civile di San Giorgio di Mantova, non hanno più fiutato altre tracce del quistellese Lino Gandolfi. A consegnare il portafogli abbandonato agli agenti è stato un quistellese, che l’ha rinvenuto sul ponte.

Prime ricerche senza esito

Già da lunedì 22 aprile 2019, quando è scattato l’allarme, sono partite subito le prime ricerche dell’uomo da parte dei carabinieri. Ricerche senza esito, però. Nel pomeriggio il ritrovamento del portafogli e l’intensificazione delle ricerche con carabinieri, polizia locale e protezione civile. Nella giornata di martedì 23 aprile 2019 invece sul posto sono stati fatti arrivare anche i cani molecolari che però, oltre al ponte sul Secchia e alla zona dove è stato trovato il portafogli, non sono stati in grado di trovare altre tracce dell’uomo. Proprio per questo motivo sono stati allertati anche i sommozzatori del vigili del fuoco.

Leggi anche:  Si intrufola in fabbrica per rubare cavi di rame, arrestato

Sommozzatori

Stamane, mercoledì 24 aprile 2019, a Quistello – dove le ricerche sono concentrate – sono arrivati i sommozzatori che scandaglieranno le acque del Secchia. Insieme a loro anche i gommoni dei vigili del fuoco per scandagliare le acque del Secchia. Le ricerche sono iniziate lunedì, tantissime le forze in campo: vigili del fuoco, polizia locale e protezione civile. Sul posto anche il primo cittadino, Luca Malavasi.

Ricerche dei sommozzatori a rischio

Nella tarda mattinata di oggi, però, i vigili del fuoco stavano valutando se fosse effettivamente il caso di far immergere i sommozzatori. Le acque del Secchia infatti in questo momento sono particolarmente torbide a causa delle abbondanti piogge cadute ieri, e di conseguenza la visibilità è prossima allo zero.

LEGGI ANCHE: 25 aprile a Mantova: il programma