Scoperto a rubare rame… e non era la prima volta: arrestato. Trovato con 30 chili di rame: era già stato arrestato per identico furto alcuni mesi fa.

Scoperto a rubare rame… e non era la prima volta: arrestato

Ieri gli Agenti della Squadra Volante della Questura, allertati dalle guardie giurate in servizio presso una ditta di trafilati con sede in via Brennero a Mantova, sono intervenuti presso la fabbrica in questione, dove era stata segnalata la presenza di un intruso, ancora intento a rubare rame.

Trovato con 30 chili di rame

Giunti sul posto gli operatori sono entrati nel fabbricato ed hanno ispezionato attentamente tutti i locali. Arrivati in prossimità della stanza che ospita i trasformatori di media tensione, si sono accorti della presenza di un uomo, che è stato subito bloccato e perquisito sul posto. Nel borsone che lo stesso teneva in mano sono stati trovati circa 30 kg di rame arrotolato, mentre sul pavimento sono stati recuperati vari arnesi idonei allo scasso, tra cui un piede di porco ed un taglierino, oltre ad un paio di guanti.

Leggi anche:  23enne si fa soccorrere e ruba il telefono dall'auto medica

Il modus operandi

Dal sopralluogo effettuato, gli Agenti della Volante hanno appurato che il ladro era entrato nello stabile forzando un accesso posteriore e, prima dell’arrivo delle Volanti, aveva iniziato a staccare svariati quadri elettrici, tranciandone i cavi di rame sistemati poi nel borsone, al fine di asportarli.

Arrestato

Il ladro, cittadino rumeno P.G.J., classe 1971, in Italia senza fissa dimora, dopo tutti i rilievi del caso, è stato arrestato per furto aggravato, e verrà giudicato con rito direttissimo nella giornata di domani.

L’uomo era già stato arrestato per identico furto alcuni mesi fa dal personale della Squadra Volante.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE