Si avvelena per una delusione d’amore a Porto Mantovano: l’hanno soccorso in codice rosso e sono riusciti a salvargli la vita.

Si avvelena per una delusione d’amore

Il folle gesto ieri, 27 febbraio 2019, nella tarda mattinata, intorno alle 11. Un 20enne di Porto Mantovano si è abbandonato alla disperazione, mettendo in atto un piano suicida. Secondo alcuni residenti, che abitano proprio nel complesso in via Torino, dove si è sfiorata la tragedia, il giovane avrebbe ingerito delle sostanze tossiche in una sorta di portico condominiale.

I soccorsi

Qualcuno ha quindi avuto modo di trovare il giovane agonizzante e di chiamare i soccorsi. Sul posto un’automedica e un’ambulanza: il 20enne è statro trasferito in codice rosso al Poma, dove i medici sono riusciti a salvargli la vita. Stando a quanto si evince dalle prime ricostruzioni il motivo del gesto sarebbe riconducibile a una delusione amorosa.

LEGGI ANCHE: Palazzo Ducale gratis: ecco i giorni