La donna viene perseguitata, offesa e minacciata: il questore decide di ammonire il persecutore.

Atti persecutori dopo la relazione virtuale

Il Questore della Provincia di Mantova Paolo Sartori nella giornata di sabato 11 gennaio 2020 ha emesso un “Ammonimento” nei confronti di un uomo 50enne, responsabile di atti persecutori nei confronti di una donna con cui, nel recente passato, aveva avuto una relazione “virtuale”.
Gli episodi risalgono ad alcuni giorni orsono, allorché i due protagonisti, che si erano conosciuti un paio di anni fa grazie a un noto gioco che si sviluppa sulla rete internet, hanno, dapprima, utilizzato la chat dell’applicazione per fare conoscenza e, successivamente, dopo essersi scambiati i numeri di telefono, hanno iniziato ad interagire e a contattarsi direttamente, senza mai, per altro, incontrarsi personalmente.

Subito partita la denuncia al Questore

Dopo parecchio tempo in cui i due hanno mantenuto questa sorta di relazione virtuale, l’uomo ha progressivamente imposto la propria presenza nella vita della donna – peraltro coniugata – iniziando a telefonare in qualsiasi orario del giorno e della notte, e ad inviare messaggi insistenti, molesti, offensivi e minacciosi.
Il caso è stato, quindi, attentamente vagliato dalla Divisione Anticrimine della Questura di Mantova che, anche per tutelare l’incolumità e la sicurezza della donna, ha segnalato tempestivamente quanto avvenuto al Questore.

Leggi anche:  Morì dopo essere stata dimessa due volte: "In ospedale niente esami specifici"

Quest’ultimo, in considerazione della gravità e della potenziale pericolosità che la situazione aveva iniziato ad assumere, ha deciso immediatamente di emettere nei confronti del responsabile un Decreto di Ammonimento, strumento giuridico di natura amministrativa con il quale l’autore è stato invitato a cessare immediatamente i propri comportamenti vessatori nei confronti della donna.

Nel caso di reiterazione di questi comportamenti persecutori, il responsabile potrà essere immediatamente arrestato.

TORNA ALLA HOME