Spaccia bevande alcoliche all’interno di un appartamento: clandestino rintracciato dalla Polizia Locale ed espulso con accompagnamento in frontiera.

Spaccia bevande alcoliche all’interno di un appartamento

A Castiglione delle Stiviere, a seguito di segnalazioni di alcuni cittadini, la Polizia Locale di quel Comune ha proceduto al controllo di un appartamento di via Kennedy, dove un cittadino marocchino, E.O.M., classe 1950, pluripregiudicato per reati di ricettazione, spaccio di sostanze stupefacenti, guida senza patente e fabbricazione di documenti di identità falsi, aveva organizzato un vero e proprio spaccio di bevande alcooliche abusivo.

Espulso

Lo straniero, inoltre, non solo era sprovvisto di regolare titolo di soggiorno, ma risultava già destinatario di un Decreto di espulsione nel 2017, ragion per cui è stato trasferito all’Ufficio Immigrazione della Questura. Il Questore della Provincia di Mantova, pertanto, ha emesso nei confronti di E.O.M. un decreto di accompagnamento coattivo in Frontiera. Trasportato all’Aeroporto di Bologna da Personale dell’Ufficio Immigrazione, il clandestino è stato quindi imbarcato su un volo per Casablanca.