Continua la battaglia da parte dei Carabinieri della Compagnia di Viadana, comandata dal Capitano Gabriele Schiaffini, allo spaccio e l’utilizzo di stupefacenti.

Spaccio a Viadana

Nella giornata di martedì, 16 luglio 2019, i militari del Radiomobile, coordinati dal Maresciallo Maggiore Gianni Biagi, durante un controllo alla circolazione stradale nel centro abitato di Viadana, hanno fermato un uomo italiano, residente a Cremona, di 35 anni alla guida di una Fiat Punto.

A seguito di un veloce controllo, l’uomo è stato trovato in possesso di un grammo di hashish: i militari hanno, così, proceduto ad una perquisizione domiciliare, che ha portato al rinvenimento di un’altra ventina di grammi di sostanza stupefacente e di strumentazione atta al confezionamento e al taglio, oltre a due proiettili detenuti senza autorizzazione .

La denuncia a piede libero: lotta allo spaccio a Viadana

Per l’uomo è quindi scattata la denuncia a piede libero per spaccio di stupefacenti e di detenzione abusiva di munizionamento. La sostanza stupefacente e i proiettili sono stati posti sotto sequestro.

Leggi anche:  Il M5S di Viadana chiede aggiornamenti al distretto sanitario Casalasco - Viadanese

Il Colonnello Fabio Federici, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Mantova, ha espresso il suo apprezzamento per la brillante operazione.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE