Tentato furto a danno di un’anziana 84enne a Sermide.

Tentato furto

Erano circa le tre di domenica notte, tra il 3 e il 4 febbraio 2019, quando la pattuglia della Stazione carabinieri di Magnacavallo, in servizio preventivo, ha scorto un’ombra in una via di Sermide. Gli agenti, con molta discrezione, si sono avvicinati a un’abitazione riscontrando che quell’ombra notata apparteneva ad un rumeno pregiudicato, residente nel Crotonese, che stava tentando di scardinare una serratura per entrare furtivamente nell’abitazione di una 84enne che, ignara di quello che sarebbe potuto accadere, dormiva tranquillamente nel proprio letto.

Colto sul fatto

Sarebbe stato di sicuro un risveglio traumatico per l’anziana donna senza il tempestivo intervento dei militari (avrebbe potuto anche svegliarsi a causa dei rumori causati dal ladro con chissà quali inimmaginabili conseguenze). Talmente fulminea l’azione dei militari che il 40enne rumeno non ha potuto nemmeno tentare la fuga. Arrestato in flagranza di reato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della stazione di Magnacavallo, e, coordinati dal  Ten. Col. GARZYA Francesco Comandante della Compagnia di Gonzaga, hanno provveduto ad avvisare i PM di turno che disponeva per la mattinata di oggi il rito direttissimo.

LEGGI ANCHE: Festa della donna 2019: tutti gli eventi nel Mantovano

Leggi anche:  Omicidio nel milanese: uccide a coltellate il rivale in amore