Tragico schianto in moto: muore il 39enne di Monzambano Diego Nocentelli. L’incidente in provincia di Parma.

Lo schianto lungo la Cisa

Ha improvvisamente perso il controllo della sua motocicletta ed è finito contro un guard-rail, rimanendovi alla fine incastrato sotto. Ha perso così la vita, nella mattinata del 1 maggio 2019, il 39enne di Monzambano Diego Nocentelli. L’uomo stava facendo una gita in motocicletta, approfittando della giornata di festa, insieme ad alcuni amici. L’incidente è avvenuto lungo la statale Cisa nei pressi di Berceto, in provincia di Parma.

LEGGI ANCHE: La “mostra sanguinaria” di Nitsch a Mantova è davvero così scandalosa? VIDEO

Inutili i soccorsi

Non appena gli amici che erano con lui si sono accorti dell’incidente, hanno subito chiamato i soccorsi. Sul posto si sono precipitati i soccorritori del 118 e la polizia stradale per i rilievi di rito. Purtroppo però per il 39enne di Monzambano non c’era ormai più nulla da fare: troppo gravi i traumi riportati nel tragico schianto.

LEGGI ANCHE: Grave incidente a Bozzolo: arriva l’elisoccorso

Leggi anche:  Inseguimento Mantova: sperona i carabinieri e poi fugge

Gestiva un agriturismo con centro accoglienza

Nocentelli era decisamente conosciuto a Monzambano. Sposato, con un figlio, il 39enne gestiva l’agriturismo Al Torcol, in strada Sabbioni. Agriturismo che, tra l’altro, fino ad alcuni mesi fa aveva svolto le funzioni di Cas (Centro di accoglienza straordinaria) e aveva dato ospitalità a una ventina di migranti. Molto conosciuto anche il resto della famiglia: fino a qualche anno fa infatti il padre aveva gestito la storica forneria Da Bachet, in centro al paese, oggi gestita da una delle due sorelle del 39enne. La notizia del tragico schianto in paese si è diffusa in tempi decisamente rapidi lasciando tutti nello sconforto.

LEGGI ANCHE: Donna scomparsa ritrovata a Suzzara, si cerca disperatamente la 14enne Valentina