Truffa a Castelbelforte: una 19enne finisce nei guai. I carabinieri rintracciano la giovane: si era fatta accreditare 300 euro dalla sua vittima.

Scatta la truffa da 300 euro

Per mezzo di artifizi e raggiri si è fatta accreditare sulla propria carta Postepay la somma di 300 euro. Vittima del raggiro un uomo di Castelbelforte che, dopo essersi reso conto di quanto era accaduto, ha sporto denuncia. I carabinieri della stazione di Bigarello, competenti per il territorio di Castelbelforte, hanno così dato il via ad alcune rapide indagini che hanno portato ad individuare l’autore della truffa. Si tratta di una ragazza italiana di 19 anni residente in provincia di Napoli che è stata quindi denunciata per il reato di truffa.

Sempre chiamare il 112

I carabinieri raccomandano di rivolgersi sempre alle forze dell’ordine, nel caso in cui si abbia il sospetto che si stia verificando qualche evento che potrebbe necessitare di un intervento dell’autorità. E’ sufficiente chiamare il numero unico di emergenza 112.

Leggi anche:  Società mantovana coinvolta in una truffa nazionale da 45 milioni

 

LEGGI ANCHE: Odissea infinita: ponte di San Benedetto chiuso 5 mesi