Truffa anziana Serravalle a Po: con raggiri e artifizi riesce ad ottenere la procura per la gestione del patrimonio della donna. Individuato e denunciato.

Anziana raggirata e truffata

Non solo la truffa dei gioielli nel freezer o in frigorifero, o la truffa dei finiti tecnici o addetti alla vendita di qualsivoglia prodotto. Un 47enne italiano residente in provincia di Mantova si è spinto decisamente più in là. Con una serie di artifizi, raggiri e una grande opera di convincimento, infatti, l’uomo era riuscito addirittura ad ottenere dalla donna la procura per la gestione del suo patrimonio immobiliare e la successiva vendita dello stesso. Un lavoro decisamente lungo, quello messo in campo dal 47enne, che è riuscito a fare in modo che l’anziana si fidasse di lui fino a mettergli in mano tutti i propri averi per la successiva gestione e vendita.

Qualcosa va storto: arriva la denuncia

Ma qualcosa, evidentemente, deve essere andato storto. Tanto che la donna, a lungo andare, aveva capito che l’uomo era all’opera per guadagnarci in modo truffaldino. Tanto che dopo un po’ la donna, capita l’antifona, ha deciso di rivolgersi ai carabinieri della stazione di Sustinente, competenti sul territorio di Serravalle a Po, per sporgere denuncia nei confronti dell’uomo. I militari, dopo alcuni necessari accertamenti sulla vicenda che si stava verificando, hanno deciso di procedere nell’unico modo possibile, considerate le circostanze: i militari, alla fine, hanno quindi proceduto a denunciare il 47enne, italiano e residente in provincia di Mantova, per il reato di truffa. Ora la pratica è in mano all’autorità giudiziaria che dovrà decidere come procedere.

Leggi anche:  Schianto fatale in moto a Marcaria: addio al 29enne Marco Di Francesco

 

LEGGI ANCHE: Droga e resistenza a pubblico ufficiale: 55enne in carcere