Truffa online a Bozzolo: un anziano viene derubato di quasi 2mila euro ma vai dai carabinieri: denunciati due italiani residenti a Venezia.

Il raggiro alle Poste ai danni di un anziano

Aveva messo in vendita un oggetto su internet ma due malintenzionati sono riusciti a raggirarlo con una serie di artifizi. La disavventura è capitata a un 79enne di Bozzolo che di recente, appunto, ha messo in vendita un oggetto per poco meno di 2mila euro: per la precisione, mille e 948 euro. I due truffatori si sono finti interessati all’oggetto che l’uomo aveva messo in vendita e poi, con una serie di raggiri, a uno sportello Postamat sono riusciti a rubargli la somma che l’uomo aveva involontariamente addebitato sul proprio conto corrente. Un raggiro decisamente complicato che però ai malviventi aveva fruttato una considerevole cifra.

La segnalazione e poi la denuncia

Ma il 79enne nel giro di breve si è reso conto di come i due soggetti che si erano dimostrati interessati all’oggetto che aveva messo in vendita, in realtà non erano altro che due truffatori che gli avevano appena rubato la somma di mille e 948 euro. L’uomo così si è rivolto ai carabinieri segnalando la questione. Così i militari della stazione di Bozzolo, eseguite le indagini e le verifiche del caso, sono risaliti all’identità dei falsi acquirenti. Si tratta di un 54enne e di un 35enne, entrambi italiani e residenti in provincia di Venezia, che alla fine sono stati denunciati per il reato di truffa in concorso.

Leggi anche:  Ragazzina 16enne shock: "Violentata in piscina dal bagnino"

 

LEGGI ANCHE: Mette in fuga i ladri a Pegognaga: pizzicati, ora sono nei guai