Truffa online: preso il “furbetto dei pellet”.

Truffa online

Le truffe online, con l’accrescere delle transazioni commerciali e degli acquisti dei privati mediante il web, sono ormai all’ordine del giorno. Nell’ultimo anno abbiamo dato notizia di un altissimo numero di eventi truffaldini di questo genere avvenuti nel Mantovano. Ecco il racconto dell’ennesimo tentativo di spillare denaro promettendo merce fantasma, sventato agli agenti di Bozzolo.

Pellet fantasma

A Bozzolo, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno denunciato per il  reato di “truffa”, un 30 enne italiano residente nel bresciano. Il giovane, dopo aver pubblicato un annuncio su un sito internet, non ha consegnato due bancali di pellet ad una 40 enne del luogo dopo aver ricevuto un versamento tramite bonifico bancario della somma pattuita.

LEGGI ANCHE: E’ così scandalosa la mostra di Nitsch? Siamo andati a vederla, ecco il video