Truffa Pegognaga: un 68enne di Padova denunciato dai Cc mentre ritira il denaro dalla sua vittima.

I falsi articoli per la casa

I carabinieri della stazione di Pegognaga hanno denunciato per il reato di “tentata truffa”, un 68enne italiano residente nel Padovano. L’uomo è stato denunciato in flagranza di reato. Predetto, in concorso con più soggetti ancora in corso di identificazione, dopo aver contattato telefonicamente una 33 enne italiana pegognaghese, ha tentato di farsi consegnare la somma di 279 euro, a titolo di acconto per la sottoscrizione di un falso contratto per la fornitura di articoli per la casa per un valore totale di 6mila e 970 euro.

LEGGI ANCHE: Degrado Ostiglia: molesti e rissosi al market, due in manette

L’intervento durante la consegna

Nella circostanza, solo l’immediato intervento dei militari operanti, durante la consegna del denaro, ha permesso di bloccare ed identificare l’uomo che, in seguito, da accertamenti svolti è risultato essere coinvolto anche in altre attività illecite del medesimo genere. La donna pegognaghese vittima del raggiro, infatti, si era insospettita e aveva contattato i carabinieri che, quindi, hanno avuto modo di intervenire stroncando la truffa sul nascere. A carico del 68enne denunciato è stata inoltrata all’autorità giudiziaria una proposta per il foglio di via obbligatorio.

Leggi anche:  Maxi sequestro di droga e due arresti a Mantova VIDEO FOTO

 

LEGGI ANCHE: Alberto Angela sceglie Mantova per la sua prima puntata di “Meraviglie”