Ubriaco e svenuto in auto, minaccia e spintona i militari che tentano di svegliarlo: arrestato. Protagonista della vicenda un 41enne italiano.

Ubriaco e svenuto in auto

A Moglia, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno tratto in arresto per i reati di “resistenza, violenza, minaccia a Pubblico Ufficiale, oltre che guida con patente revocata e guida in stato di ebrezza alcolica”, un 41enne italiano del posto. L’uomo, è stato trovato a bordo della propria autovettura apparentemente privo di sensi in quanto in stato d’ebrezza alcolica.

Spintoni e minacce

Gli operanti accertato che lo stesso si era invece addormentato hanno tentato di svegliarlo. Il 41enne si è agitato e si è scagliato contro i militari con spintoni e minacce. Immediatamente bloccato è stato arrestato e, dopo le formalità di rito, è stato trattenuto presso la camera di sicurezza della locale Stazione Carabinieri in attesa della direttissima come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

LEGGI ANCHE: Rissa al dormitorio pubblico di Mantova: arrestato 20enne marocchino

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE