Mercatini, musica in metro, trenini, cacce al tesoro con gli adesivi, concerti, musei aperti, luminarie e capodanno in piazza. Tutto questo è “Venticinque dodici X. Tempo di Natale a Brescia”

Venticinque dodici X

2512 è l’inizio numerico del CAP della città di Brescia e nel calendario corrisponde al giorno di Natale. Un titolo quindi che unisce numericamente e simbolicamente la città al programma creato per vivere il tempo che ci porta verso il Natale con partecipazione e un forte senso di identità. Tutto questo è 2512X. Tempo di Natale Brixia. In quest’ottica il programma degli eventi domenicali in questa edizione 2018 ha voluto coinvolgere fin dalla sua progettazione moltissime realtà culturali della nostra città. Ciò ha portato alla nascita di nuove collaborazioni che si sono aggiunte a quelle già avviate negli anni passati. Il palinsesto si apre con il tradizionale momento inaugurale, occasione per il primo scambio di auguri, quest’anno affidato alla voce profonda di Tosca e al suo concerto Appunti musicali dal mondo. La cantante si esibirà domenica 25 novembre, nella elegantissima cornice di Piazza della Loggia, per dare avvio al programma e condurci in un viaggio musicale che tocca i cinque continenti, arrivando al cuore e alle nostre radici.

Domeniche natalizie

Seguiranno poi altre domeniche che ci accompagneranno in questo Tempo di Natale, quattro in tutto, ognuna con un programma diverso che attraverso esibizioni, narrazioni e tanta musica permetterà di vivere e godere la città addobbata a festa. Confermata la collaborazione con CLAPSpettacolo dal vivo per l’edizione invernale del festival di circo contemporaneo e arti da strada denominato La Strada, che si svolgerà domenica 2 dicembre, toccando vari punti del centro storico e proponendo esibizioni in cui l’improvvisazione si mischia alla eccezionale preparazione degli artisti, la musica si fonde con la danza, la giocoleria con il teatro. La collaborazione con l’Associazione Liberarti, che lavora nell’ambito del mondo bibliotecario, ha permesso invece l’organizzazione, per domenica 9 dicembre, di “Happy BriXmas”. Attori ed attrici, cori musicali, lettori, artisti, intratterranno per le vie della città bambini ed adulti. Alla manifestazione, inoltre, sarà presente il Bibliobus, biblioteca viaggiante, con laboratori dedicati al libro ed alla lettura. Sempre in quel pomeriggio, le guide di “Scopri Brescia”, “Guida Artistica” e la Delegazione del “FAI” di Brescia renderanno possibile la scoperta di ulteriori magie nascoste nelle vie delle centro. Anche la Biblioteca Queriniana sarà eccezionalmente aperta per mostrare alcune delle sue più belle miniature collegate al Natale. L’Associazione Festa della Musica Brescia, domenica 16 dicembre, intratterrà i passanti tra le vie del centro storico con Xmas unconventional sound. Un repertorio musicale dedicato ad un Natale non convenzionale con ritmi folk, rock, pop, funky, jazz. Per poi chiudere, domenica 23 dicembre con un programma musicale che porterà, grazie alla musica della tradizione, lo Spirito del Natale in città, grazie all’associazione Cieli Vibranti.

Caccia agli adesivi

Una delle novità più grandi di quest’anno sarà la “caccia agli adesivi” ideata dai ragazzi di Blab studio. Il libretto informativo degli eventi sarà infatti un passaporto, dove i partecipanti potranno attaccare degli adesivi speciali. Durante le speciali domeniche natalizie infatti Babbo Natale sarà in città, per distribuire quattro piccoli adesivi, da poter attaccare sul programma. Ogni domenica ne sarà distribuito uno diverso, mentre l’ultima domenica saranno disponibili tutti e quattro. Gli adesivi raffigurano, un pacco regalo, una renna, un omino di pan di zenzero, e Palazzo Loggia, tre dei simboli più classici del Natale, insieme al palazzo più caratteristico della città. Non c’è però caccia al tesoro che si rispetti senza un premio, per questo oltre agli adesivi stantard all’interno del sacco di Babbo Natale si potranno trovare anche 100 logge d’oro. I fortunati che pescheranno l’adesivo patinato in oro dal sacco di Babbo Natale avranno in regalo una tazza con il logo di Venticinque dodici X. Il libretto lo si potrà trovare negli infopoint, nei negozi aderentie nelle sedi delle realtà aderenti all’iniziativa, ed è inoltre scaricabile dalla pagina facebook e dal sito del comune di Brescia

Mercatini e non solo

Non mancheranno le innumerevoli proposte promosse dalle associazioni culturali cittadine, le tradizionali programmazioni dei tanti teatri, tra i quali Teatro Grande e Teatro Sociale, e l’apposito calendario di iniziative pesante da Fondazione Brescia Musei per vivere il Natale al museo, che quest’anno vede la partecipazione al programma della Pinacoteca Tosio Martinengo e del Museo delle Armi in Castello. Nasce Happy Christmas on Friday, realizzato in collaborazione con l’associazione Cieli Vibranti, che si prenderà cura di portare l’atmosfera natalizia presso gli spazi della Stazione FS di Brescia. Quattro concerti studiati per dare il benvenuto o salutare chi arriva o parte da Brescia, una nuova rassegna musicale che nasce per accompagnare i viaggiatori e per offrire uno spettro delle musiche natalizie del mondo. Novità non mancano anche all’interno delle proposte inserite nel calendario dei tradizionali mercatini natalizi made in Brescia, dove ogni anno vengono programmate iniziative dedicate alle produzioni agricole a Km O e del prodotto locale biologico, ma anche ai prodotti di artigianato artistico locale e prodotto handmade. In quest’edizione 2512X, sono infatti inserite alcune novità, la prima è “Mercato 23. Christmas Market. Christmas is always a good idea!”, la mostra-mercato organizzata da Mercato 23 si svolgerà a Villa Barbi il 24 e 25 Novembre. L’evento, ispirandosi ai mercatini di natale del Nord Europa, ospita una cinquantina di espositori tra artigiani, crafter e designer, food truck, laboratori per bambini, altre attività collaterali e una mostra temporanea di lampade anni settanta, ospitata all’interno della villa. Mercoledì 28 novembre invece, il Museo Diocesano ospiterà un originale party dedicato al lancio della seconda stagione della famosa e pluripremiata webserie bresciana “Tom Collins” che, allontanandosi dal concetto di cocktail come svago, ha voluto ridare loro vita e dignità, raccontando gli aspetti storici e culturali di alcuni drink. Riuscendo a restituire ai cocktail la reputazione artistica che meritano. L’1 e il 2 Dicembre in Piazza Arnaldo, si svolgerà la mostra mercato in cui sarà possibile toccare con mano creazioni uniche e fatte a mano, prodotti di alta qualità, tutti made in Italy. Un progetto ideale per trovare un insolito ed originale regalo di Natale. L’evento si svolgerà in 6 città italiane contemporaneamente coinvolgendo circa 150 tra artigiani ed artisti. Il Sistema Bibliotecario Urbano, inoltre, entrato per la prima volta quest’anno all’interno del programma, nelle settimane che precedono il 25 dicembre proporrà  letture, corsi, giochi ed approfondimenti, accogliendo bambini ed adulti in una festa che è condivisione e senso di appartenenza alla comunità della città. I bibliotecari, le associazioni, gli autori saranno presenti in biblioteca per mostrare un Natale diverso ed unico, fatto di emozioni e percorsi originali tra letture e divertimento.

Leggi anche:  Maxi tamponamento: 4 feriti, due sono gravi

Capodanno in piazza

Torna quest’anno, infine, il Capodanno in Piazza, l’evento Happy Night, con un nuovo programma e nuove collaborazioni. Piazza Loggia sarà il palcoscenico da cui salutare l’anno vecchio per andare incontro a quello nuovo. Un saluto che sarà in musica e all’insegna della musica. Dalle 22, grazie alla collaborazione con RadioBresciasette, si apriranno i festeggiamenti con il progetto Un Capodanno da Favola che, attraverso uno specchio magico e accompagnati da personaggi incantati del mondo delle favole e da particolari coreografie, ci accompagneranno all’evento finale che vedrà gli Street Clerks protagonisti sul palco di Piazza Loggia. L’apprezzato e televisivo gruppo musicale si esibirà infatti in concerto a Brescia, lasciando per qualche ora il set del programma E poi c’è Cattelan per riempire di musica la piazza principale della città.

I trasporti

Musica dal vivo, improvvisazioni teatrali, set fotografici, trenino di Natale, biglietto unico e tanto altro ancora, le festività natalizie si stanno avvicinando e, anche quest’anno il Gruppo Brescia Mobilità ha in serbo un fitto calendario di proposte, tutte all’insegna del movimento. Natale 2018 sarà infatti dedicato al viaggio, con iniziative ed eventi a bordo di autobus e metro per far assaporare ai clienti la magica atmosfera delle feste anche durante gli spostamenti quotidiani. Si inizia all’interno delle stazioni metro del centro, dove sarà possibile assistere alle esibizioni
musicali di alcune delle più interessanti realtà del territorio bresciano. I primi ad esibirsi saranno i giovani musicisti del Bazzini Consort che, nei pomeriggi di sabato 8 e 15 dicembre, dalle ore delizieranno i viaggiatori che passano per la stazione San Faustino con brani d’orchestra del repertorio classico e non. Sabato 22 dicembre, invece, verrà dato spazio ad un momento itinerante tra le stazioni FS, San Faustino e Vittoria a cura dell’Associazione Culturale Musical Zoo, che porterà in metro la musica della Rusty Brass Band. Ultimo, ma non meno importante, il concerto  dell’Associazione Festa della Musica, che andrà in scena sabato 29 dicembre pomeriggio all’interno della stazione San Faustino. E dato che la musica è il mezzo migliore per creare la giusta atmosfera natalizia, per un mese, dall’8 dicembre al 6 gennaio, in tutte le stazioni della metro verrà trasmessa una selezione di compilation musicali realizzate ad hoc dalle stesse realtà che si esibiranno live. Ci saranno anche delle improvvisazioni fotografiche: domenica 16 dicembre e 6 gennaio, all’interno della stazione Vittoria torna il set fotografico natalizio, dove chiunque potrà mettersi in posa per uno scatto a tema che, successivamente, verrà postato sulla pagina Instagram di BresciaTrasporti, per essere votato e dar vita a una premiazione finale. Torna anche il sempre molto atteso Trenino di Natale, amatissimo da grandi e piccini. Quest’anno nelle giornate di sabato 8, 15, 22 e 29 dicembre, sabato 5 gennaio, a Santo Stefano e per la Festa della Befana. Infine, a bordo dei treni della metro si svolgeranno alcune brevi incursioni teatrali con effetto a sorpresa in modalità flashmob. Sabato 8 dicembre andrà in scena “Nataloso”, il gioco teatrale realizzato dagli studenti del laboratorio teatrale del Liceo Annibale Calini; mentre sabato 15 dicembre sarà la volta della Scuola Teatro dell’Istituto Veronica Gambara e alle sue “Storie Metropolitane”.

Il biglietto unico

Per riprendere il tema del viaggio e invogliare tutti a sfruttare i mezzi per muoversi, verranno proposte le giornate a biglietto unico. Domenica 25 novembre, 2, 9, 16 e 23 dicembre e sabato 8 dicembre sarà possibile viaggiare per tutto l’arco della giornata con un biglietto ordinario di zona 1, zona 2 e zona 1+2 che manterrà invariato il proprio costo, indipendentemente dal numero di viaggi effettuati. La metro sarà attiva ogni sabato fino all’1 di notte e un ulteriore prolungamento è previsto lunedì 31 dicembre, in cui la metro terminerà il servizio alle 2 di notte in occasione del Capodanno in piazza, mentre la mattina di martedì 1° gennaio 2019 riaprirà alle 7. Per quanto riguarda invece i bus, essi seguiranno l’orario natalizio nei giorni feriali, mentre l’8, il 23, il 25, il 26 dicembre, il 1° e il 6 gennaio seguiranno l’orario festivo. A Natale il servizio terminerà alle 12.30 e il 31 dicembre alle 22.30. Per chi non ha paura del freddo sarà possibile anche sfruttare le postazioni Bicimia, il nostro servizio di Bike Sharing.

TORNA ALLA HOMEPAGE