Fiumi di Primavera 2018 promette un’edizione ricchissima nella splendida cornice della città di Mantova.

Fiumi di Primavera 2018: un programma fitto e contributi d’eccellenza

Fiumi di Primavera 2018: la manifestazione che celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua a Mantova, in programma mercoledì 21 marzo, prevede un ricco carnet di appuntamenti. Una edizione straordinariamente ricca di attività a largo raggio, scaturite dalla trattazione del tema generale NATURE FOR WATER, LA NATURA PER L’ACQUA , lanciato da UN-WATER. Ben 76 le proposte in campo, che spaziano dai laboratori sperimentali dimostrativi di fenomeni scientifici, ai testi di monitoraggio della qualità delle acque, dalla Green Chemistry, alle conseguenze dei cambiamenti climatici, dalla mobilità sostenibile, all’esplorazione dell’ambiente, dalle performance di danza a quelle musicali, da quelle artistiche a quelle ludiche.

Dal CNR di Firenze all’Università di Parma

Tanti i contributi d’eccellenza fra cui spiccano quello dell’Istituto di Biometerologia, IBIMET, del CNR di Firenze, che presenterà una Stazione Meteo e una Bicicletta Sensorizzata, nonché modelli didattici dimostrativi di fenomeni di erosione. Il Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e della Terra dell’ Università di Milano Bicocca, che gestirà tre laboratori sperimentali su acque superficiali e su sotterranee. La società DNAPhone s.r.l. e il Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità dell’Università di Parma, che illustreranno il funzionamento di strumenti portatili e digitali, che utilizzano procedure innovative per il monitoraggio ambientale. La Rete Regionale di Scuole rappresentata dall’Istituto Superiore BASSA FRIULANA di Cervignano del Friuli, di Udine, scuola leader della Rete Nazionale di Scuole GLOBE ITALIA.

Leggi anche:  Raid notturno al bar, ladro incastrato dal tatuaggio

Un safari incruento

Sarà possibile anche fruire dell’esperienza di NATURE FOR WATER FOTO SAFARI: si tratta di un safari incruento. La manifestazione costituisce una azione del Contratto di Fiume Mincio, coordinato dal Parco del Mincio, che coinvolge Regione Lombardia, Regione Veneto, Provincia di Mantova e una moltitudine di Amministrazioni Comunali e associazioni insediate nel bacino del Mincio. Essa inoltre rappresenta un’occasione di aggiornamento e approfondimento delle tematiche ambientali per tutti i livelli scolari e per la cittadinanza. Ma anche il momento in cui la scuola si mette in rete con enti locali, associazioni, agenzie e aziende e mondo del volontariato e testimonia il proprio impegno per la difesa della risorsa acqua e delle risorse naturali e culturali in genere.