Nella mattinata di oggi 26 agosto 2019 si è tenuta una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto di Mantova, dott.ssa Carolina Bellantoni, dedicata all’approfondimento dei profili di safety e security correlati allo svolgimento di alcuni rilevanti eventi che interesseranno la provincia di Mantova.

In preparazione per il Festivaletteratura 2019

Nello specifico, sono state analizzate le pianificazioni di sicurezza e di emergenza, generali e particolari, elaborate da parte dei rispettivi Enti Organizzatori, per il “Festivaletteratura 2019”, manifestazione di grande richiamo culturale che si svolgerà in Mantova dal 4 all’8 settembre 2019 e che interesserà diversi siti all’interno del centro storico del Comune capoluogo.

Allerta anche per il concerto gratuito di Vecchioni e per la Fiera Millenaria di Gonzaga

Allerta anche per il concerto gratuito di Roberto Vecchioni in programma sabato 31 agosto 2019 all’interno del “Mantova Outlet Village” ed, infine per la “Fiera Millenaria di Gonzaga 2019”, manifestazione dedicata alla meccanizzazione agricola, alla zootecnia ed all’enogastronomia, organizzata presso il polo fieristico presente nel Comune di Gonzaga dal 31 agosto all’8 settembre prossimi.

L’incontro di oggi

All’incontro sono intervenuti, oltre ai vertici provinciali delle Forze di Polizia ed al funzionario delegato dal Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, il Sindaco del Comune di Mantova, unitamente all’Assessore alla Legalità ed alla Polizia Locale, il Sindaco del Comune di Bagnolo San Vito ed il Sindaco del Comune di Gonzaga, accompagnati dai Responsabili dei servizi coinvolti e dagli organizzatori responsabili dei singoli eventi. Alla riunione ha preso parte, inoltre, l’AREU- 118 di Mantova, per i profili concernenti l’assistenza sanitaria.

Leggi anche:  A Gazoldo è tutto pronto per "Raccontiamoci le mafie"

Tutto nel rispetto delle normative

Nel corso della seduta sono state analizzate e valutate le distinte pianificazioni di intervento, alla luce delle indicazioni contenute nelle recenti circolari ministeriali, riprese, da ultimo, anche da un’apposita direttiva del Prefetto di Mantova del 12 luglio scorso, in una cornice di sicurezza integrata, secondo il consolidato modello di prevenzione collaborativa.
Al riguardo, è stata verificata la presenza di adeguati sistemi di filtraggio e monitoraggio dei partecipanti, che potrà contare su personale delle Forze di Polizia, delle Polizie Locali e di incaricati dagli organizzatori responsabili, su barriere fisiche e strumenti di controllo tecnologici, anche per il controllo degli accessi.
A seguire, il Questore disporrà con propria ordinanza i servizi di ordine pubblico per ciascuno degli eventi analizzati, che si prevedono di notevole richiamo.

TORNA ALLA HOME