Lucrezia Gonzaga, storia di una nobildonna della corte di Gazzuolo: conferenza storica aperta a tutti.

Lucrezia Gonzaga, storia di una nobildonna della corte di Gazzuolo

Venerdì 20 aprile, a Sabbioneta alle ore 20:45 nella Sala Rosa di Palazzo Forti, si terrà la conferenza storica “Lucrezia Gonzaga, storia di una nobildonna della corte di Gazzuolo”. Relatore sarà Luigi Mignoli, apprezzato studioso e conferenziere viadanese, profondo conoscitore della nobile mantovana. Lucrezia Gonzaga, nata a Gazzuolo nel 1522, era figlia di Pirro e quindi cugina di Giulia una delle donne più famose del Rinascimento italiano. La piccola corte gonzaghesca di Gazzuolo, in quel periodo, era divenuta un importante centro culturale che richiamava personaggi di grande fama, diplomatici, letterati e umanisti come Pico della Mirandola, Baldassarre Castiglione, Matteo Bandello e Ludovico Ariosto.

La donna che ha contribuito alla creazione della nuova classe dirigente

Lucrezia e Giulia crescono in questo ambiente culturalmente elevato e operoso. Lucrezia si trasferirà giovanissima a Castelgoffredo; in seguito, dopo il matrimonio, riuscirà a creare un centro di incontri culturali a Fratta Polesine (l’Accademia dei Pastori Fratteggiani) così come farà Giulia nella Corte di Fondi dove era stata mandata in sposa a Vespasiano Colonna. Lucrezia Gonzaga entra così di diritto nel gruppo di donne che accedono nei ranghi ufficiali della società letteraria del medio Cinquecento grazie sopratutto alle sue trecentododici missive scritte in lingua volgare e stampate, mentre era ancora lei vivente, in un volume a Venezia nel 1552. Un personaggio protagonista che attesta, e fortemente determina, l’importanza degli ambienti gonzagheschi nel Rinascimento che porteranno, nei decenni successivi, al luminoso periodo di Vespasiano e alla realizzazione dei  suoi sogni, concretizzati nella costruzione di Sabbioneta. I Gonzaga riusciranno con queste piccole nuove corti a ‘infeudare’ i nuovi territori chiamati appunto “il Mantovano nuovo” e creare in essi la nuova classe dirigente.

Leggi anche:  Eventi Mantova 2018 | #POPaPalazzo

Aperta e gratuita

La conferenza, coordinata da Alberto Sarzi Madidini, è organizzata in collaborazione con il Comune di Sabbioneta e gode del patrocinio della Associazione Pro Loco. L’ingresso è libero, gratuito e aperto a tutta la cittadinanza.