Peter Assmann lascerà la direzione di Palazzo Ducale allo scadere del suo contratto l’anno prossimo.

Peter Assman lascia la direzione del Ducale

Il direttore di Palazzo Ducale, l’austriaco manager e storico dell’arte Peter Assmann, lascia la direzione del prestigioso Palazzo Ducale di Mantova allo scadere del contratto. Nessun rinnovo in vista. Il prossimo impiego sarà come direttore di una rete di musei del Tirolo. Grazie alla riforma Franceschini, nel 2015, lo storico e curatore austriaco ebbe l’opportunità di portare le sue competenze e la sua eperienza internazionale al timone del Ducale. Avventura che sembra destinata a concludersi nel 2019, a fine ottobre: ovvero allo scadere del contratto.

Nessuna risposta da Roma

Assmann ha chiesto risposte in merito al suo futuro presso il Ducale a Roma, ma non avrebbe ottenuto feedback, motivo per il quale ha quindi accettato un altro incarico, allo scadere del contratto fra meno di un anno. L’austriaco si riavvicinerà a casa, andando a dirigere una rete di musei nel Tirolo. Ancora top secret i papabili nomi dei suoi successori: si metterà in moto la macchina ministeriale che pubblicherà il bando di concorso per il posto di nuovo direttore, probabilmente in primavera.

Leggi anche:  Giornate Fai di Primavera 2019: ecco i gioielli aperti nel Mantovano

LEGGI ANCHE: Chiuso negozio del centro storico di Mantova che vendeva alcol ai minorenni