Vacanze sulla neve, al femminile però! L’indagine Gente da neve 2019 commissionata da Expedia.it ed eseguita su un campione di mille italiani, offre interessanti spunti di riflessione in merito ai comportamenti del gentil sesso!

Vacanze sulla neve, le donne prenotano prima

E’ proprio così. Ragazze e signore nel 33% dei casi prenotano le vacanze sulla neve appena comincia la stagione. Solo il 24% di loro preferisce approfittare dei last minute. L’abitudine ad andare sempre nello stesso posto prenotando una volta ogni anno è poco diffusa e riguarda solo il 5% del campione.

E non vanno mai da sole

Le donne non vanno mai in vacanza sulla neve da sole! Il numero di partecipanti perfetto per un soggiorno divertente è quattro. Probabilmente, visto che il 53% delle intervistate afferma di preferire il partner agli amici, la composizione ideale è quella della doppia coppia.

Cosa fare dopo lo sci?

Après-ski e snowboard le ragazze amano concedersi la SPA (44%) e amano visitare la località turistica che hanno scelto (44%). Molte apprezzano la buona tavola (39%) e lo shopping (37%), alcune il pattinaggio artistico (28%).  Insomma, è bello trascorrere il tempo in modo rilassante ma… attivo!

Michele Maschio di Expedia.it ha commentato: “Tra le attività per le lunghe serate post sciata, quelle disponibili direttamente in albergo sono importanti per definire la destinazione in cui prenotare la propria vacanza sulla neve. In questo caso, il consiglio è quello di usare i filtri disponibili su Expedia.it per selezionare gli alberghi che offrono il servizio spa e controllare anche che la posizione degli stessi sia vicina a ristoranti e negozi, evitandosi così di dover prendere l’auto su strade montane magari ghiacciate o poco illuminate”.

Alcol sì, alcol no

Chi va in vacanza sulla neve dopo una sciata si concede soprattutto cioccolate calde. L’indagine di Expedia.it, infatti, rivela che, parcheggiati gli attrezzi sportivi, una buona, golosa e innocua cioccolata calda, magari con panna, è quanto di meglio per recuperare le energie. Bevande alcoliche sì, ma con giudizio. Gradito il vin brulè, caldo, tipico e ristoratore (17%), richieste anche per la birra e l’Irish Coffee (scelti nel 7% dei casi). A seguire, ecco l’intramontabile Spritz (5%).

Leggi anche:  5 dicembre a Milano “Engie Silent Party” in Piazza della Scala

Vacanze sulla neve, chi è più affascinante?

Inutile nascondersi dietro un… bastoncino. Il maestro di sci mantiene inalterato il proprio fascino. Attira, infatti, l’attenzione del 29% delle intervistate. Anche chi scia bene e sullo snowboard ha movenze da campione è considerato affascinante dal gentil sesso (16%). Attenti al barman, che diventa oggetto di desideri per il 3% delle signore! Infine, e qui i freddi numeri si fanno bollenti, ben il 10% del campione ha dichiarato di aver fatto l’amore sulle piste!

Cosa dà più fastidio?

Ragazze e signore non apprezzano i comportamenti appariscenti e pacchiani (nel 23% delle risposte) e il freddo esagerato nel 25% dei casi. Ma più di tutto, hanno paura degli eventuali rischi collegati allo sci (30%). Infine, rispettivamente l’8 e il 5% del campione teme un incontro (meglio dire uno scontro) con snowboarders e sciatori avventati sulle piste.

Dove andare in vacanza?

Gentil sesso pronto anche a 5 ore di viaggio pur di andare in vacanza sulla neve. Per questo, partendo da Mantova e dintorni le migliori località turistiche invernali delle Dolomiti rappresentano, per loro, la meta ideale!