La Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sala di via Ippolito Nievo 10, presenterà la mostra “Volevo fare il Pittore…” dell’artista Riccardo Colombi, dal 20 settembre al 3 ottobre 2019.

L’inaugurazione della mostra

L’inaugurazione si terrà, alla presenza dell’artista, Venerdì 20 settembre alle ore 18.00. Riccardo Colombi vive e dipinge tra Milano e Sanremo e ritorna con questa nuova personale alla Galleria Sartori, dove nel 2009 aveva presentato la mostra di dipinti e incisioni “Colori puri e brevi conversazioni”, con un ciclo di dipinti recenti che prendono spunto dalle abitudini della società attuale ai paesaggi metropolitani e marini.

“Volevo fare il Pittore…

Rare son le pale da dipingere ad edificazione del Credente.
Pochi i racconti edificanti da illustrare.

Non si chiede, a gloria del proprio censo, la rappresentazione di cibi ed argenti.

Affidiamo le nostre sembianze ai pixels e miriade di immagini colmano occhi e sensi di evocazioni, luci,

richiami.
“Do you like?”

Perché dipingere? Perché incidere una lastra e tormentarla

con acidi e bulino?

Lavoro per me stesso, per la gioia di comprendere meglio
ciò che vedo e condividerla con l’amico
o il visitatore comprensivi.

Pochi oggetti, un tappeto, un frutto ed ecco che una antica magia di colori e prospettive prende vita: un

paesaggio di sempre sosta sul supporto per ricordarci che esiste:
una figura occhieggia un invito ad una breve conversazione.

Il piano della tela trova la sua profondità, la mente il suo riposo e un mondo senza spazio, profumato di

essenze e di oli,

si anima e sottovoce invita ad amare la bellezza delle cose.”

L’artista Riccardo Colombi

Riccardo Colombi è un pittore ed incisore autodidatta, ha perfezionato la sua tecnica studiando con conosciuti artisti italiani. Opera in campo figurativo. Artista poliedrico, racconta, attraverso i suoi oli, pastelli ed incisioni, realizzati nel rispetto della miglior tecnica il mistero del bello che ci circonda.
Ha partecipato a numerose esposizioni in Italia ed all’estero. Annovera numerose opere in collezioni private italiane ed estere.

Leggi anche:  Teatro Comunale di Gonzaga: serata-spettacolo per presentare la nuova stagione

TORNA ALLA HOME