Depositata una proposta per mantenere i fondi del ponte di Ostiglia nel mantovano. Fiasconaro (M5S) “Regione non si sogni di usare i soldi del ponte per le strade delle Olimpiadi del 2026”.

Depositata proposta per mantenere i fondi del ponte di Ostiglia

in un comunicato stampa di Andrea Fiasconaro, consigliere regionale M5S Lombardia, si legge:
“Si rincorrono voci sul fatto che si stia pensando di utilizzare i soldi del Ponte di Ostiglia per riqualificare le strade del nord della Lombardia in vista delle Olimpiadi invernali del 2026.
Nessuno si sogni di fare una cosa del genere. I soldi, 20 milioni di euro, se non possono essere utilizzati per Ostiglia devono rimanere sul territorio mantovano e devono essere investiti su altre infrastrutture del nostro territorio.

L’impegno per mantenere i soldi qui

“Per assicurare questa cosa presenterò domani, 25 luglio 2019, in Consiglio regionale una proposta che metta nero su bianco l’impegno a mantenere qui da noi i soldi.  Mi auguro di avere il sostegno di  tutti i consiglieri, del Presidente Fontana e dall’Assessore Terzi.
Con la stessa forza solleciterò Anas e Rfi  per velocizzare la procedura per l’acquisizione dell’ex ponte ferroviario e il Ministero dei Trasporti per mettere i soldi per il nuovo ponte.”