Manca pochissimo al primo appuntamento che riunirà in piazza le Sardine Mantovane. Alle 19 di oggi, 29 novembre 2019, gli interessati pesciolini anti-odio si troveranno in Piazza Sordello.

La prima manifestazione delle Sardine di Mantova

Tutti in piazza a manifestare contro l’odio, il razzismo, i toni di disprezzo e una politica che non li rappresenta: è questo che porterà questa sera molti giovani, giovanissimi e meno giovani a scendere in piazza. Per ora la pagina facebook dell’evento Sardine a Mantova conta più di 3.200 persone interessate all’iniziativa.

Sardine a Mantova

H. 19 piazza Sordello, niente bandiera ma tanta voglia di pace. Sulla descrizione dell’evento di Facebook si legge:

“Nessuna bandiera ma solo con la voglia di manifestare pacificamente contro l’escalation di odio, razzismo, fake news, scorrettezza narrativa degli eventi della politica e delle emergenze italiane! L’evento non è volto ad offendere o minacciare nessuno!
Sarà mossa dallo stesso spirito del primo flashmob di Bologna ma non sarà più rivolto ad una sola figura politica. Chiunque può e deve esprimere il proprio dissenso in merito, ma con coscienza e onestà..
Pretendere di meglio dai politici e dalle istituzioni è un diritto costituzionale! Informarsi, documentarsi e farsi una propria opinione è DOVERE di ogni cittadino!
Un messaggio semplice che evidentemente deve essere ricordato!”

LEGGI ANCHE: “Le Sardine infilatevele nel….”: bufera sul leghista Della Torre, direttore Aler Mantova

Leggi anche:  Mantova conferisce la cittadinanza onoraria a Liliana Segre

Sardine movimento a macchia di leopardo fra piazze e polemiche

TORNA ALLA HOME