Il Gruppo di Lavoro del M5S di Viadana esprime la propria insoddisfazione in merito alla risposta ricevuta dall’Amministrazione viadanese, riguardo l’interrogazione presentata relativamente al documento elaborato dalla ATS Valpadana sul profilo di salute dei cittadini viadanesi.

Inquinamento atmosferico Viadana

“La risposta del Vicesindaco alla nostra interrogazione sul profilo di salute  dei Viadanesi, è del tutto insoddisfacente e svilisce le nostre preoccupazioni. La questione degli effetti sulla salute dell’inquinamento atmosferico a Viadana, emersa nel 2010, resta aperta e confermata dai recenti dati sul profilo di salute dei residenti nel comune di Viadana. La strategia di rimescolare i numeri e i confronti tra di essi non produce rassicurazioni per nessuno.”

LEGGI ANCHE: Tragedia di Sabbioneta: il padre nega ogni responsabilità

La questione tumorale

“È vero che dal confronto dei dati su Viadana con quelli del Distretto Viadanese non emergono differenze statisticamente significative. Ma il confronto è insoddisfacente perché è noto che la popolazione del Comune di Viadana, in termini di numerosità, rappresenta una parte preponderante dell’intera popolazione del distretto. E questo non lascia emergere la significatività statistica. È invece sicuramente più significativo il confronto di Viadana con la popolazione dell’ATS Valpadana, che è assai più numerosa. Sui tumori non si evidenzia un incremento di incidenza a Viadana, probabilmente perché si tratta di numeri modesti con intervalli di confidenza molto ampi, e questo fa si che non si raggiunga la significatività statistica.”

LEGGI ANCHE: Muratori confessa l’omicidio del ponte che ha sconvolto Mantova

Leggi anche:  La Lombardia stanzia 6 milioni di euro per borse di studio e giovani ricercatori

Le patologie respiratorie

“Ma, come confermato nella risposta del Vicesindaco, per quanto riguarda l’ospedalizzazione e la prevalenza di patologie respiratorie e cardiocircolatorie e il tasso di aborti spontanei, la numerosità è assai maggiore e le criticità sono ben evidenti, soprattutto per quanto riguarda la fascia pediatrica della popolazione. Sappiamo bene, inoltre, che in popolazioni omogenee come quelle confrontate nel report, le differenze statisticamente significative per questi indicatori di salute sono da attribuirsi all’esposizione di inquinanti ambientali, per lo più atmosferici. C’è ampia documentazione in merito nella letteratura scientifica. Dalla risposta del Vicesindaco si avverte una implicita volontà di ridimensionare la questione e ci rammarica la scelta di non citare nella risposta nessun provvedimento per far fronte al problema di salute dei Viadanesi. Noi andiamo comunque avanti a denunciare la questione ambientale e non ci rendiamo complici di questo atteggiamento.”

Conclude il gruppo M5S Viadana.

LEGGI ANCHE: I funerali del piccolo Marco Zani si terranno domani