M5S “Discutibile la richiesta del partito di ottenere una percentuale sugli incassi delle attività che hanno partecipato alla festa”.

Il comunicato stampa del M5S di Viadana

“Come M5S Viadana osserviamo che l’attività di manutenzione delle strade a Viadana avviene soltanto in coincidenza di alcuni eventi di carattere propagandistico, ad esempio in corrispondenza dell’arrivo del segretario nazionale della Lega o in periodo preelettorale. Riteniamo invece che le strade, se dissestate, necessitino di essere riparate durante l’intero mandato. In particolare, ricordiamo che le strade nelle frazioni nord sono ridotte a un colabrodo.
Questa accelerazione, evidentemente, è dovuta alla scelta di Viadana come location della festa provinciale leghista, anche se, concedeteci la “battuta”, la motivazione più plausibile sembra essere che la “Lega di Fava” in zona abbia più consensi di quella salviniana, “Sabbioneta docet”.

Perplessità relative alla gestione della manifestazione

“Inoltre, approfittiamo di questa nota stampa per esprimere la nostra perplessità circa la modalità di gestione della ristorazione durante la manifestazione. A prescindere infatti dall’appartenenza politica può essere corretto coinvolgere i commercianti locali, ma ci sembra quanto mai discutibile la richiesta del partito di una percentuale sugli incassi, considerando che tutte le spese sono a carico delle attività.
Infine, crediamo sia da chiarire se sia stata attivata la commissione pubblico spettacolo considerate le norme di sicurezza e tutti gli iter previsti per manifestazioni di questo genere.”

Il commento di Gabriele Ori Tanzi

Abbiamo interpellato Gabriele Ori Tanzi, addetto alla comunicazione del gruppo pentastellato di Viadana, chiedendogli un parere sulla situazione amministrativa attuale.

Stiamo vivendo un momento di stand by, il sindaco era l’anima della giunta e, seppur con idee politiche differenti dalle nostre, aveva ben chiaro le cose da fare avendo in mente un progetto, aveva una linea da seguire e riusciva a portarla avanti con coerenza. Ora la palla è passata a dei gerenti che in questi mesi hanno avuto problematiche interne che ha portato a una scissione e un distaccamento di una parte delle Lega.

E’ una situazione poco chiara che non sta producendo nulla. Sono previste elezioni a maggio dell’anno prossimo con rinnovo del consiglio consiglio comunale, nel frattempo le veci del sindaco sono state assunte dal vicesindaco che a sua volta ha nominato nuovo vicesindaco con rimpasto tecnico, per cui formalmente l’amministrazione va avanti, la squadra c’è e il lavoro continua.. ma in realtà c’è uno stallo interno che non porta ad una direzione unica.”

Per l’arrivo di Salvini si realizzano lavori in cantiere da anni

“Ora che c’è in programma l’arrivo di Salvini per sabato si sono messi in movimento con lavori in cantiere da anni, ma ormai si vive alla giornata.

La richiesta di percentuali agli esercenti che parteciperanno alla festa del partito ci ha sorpreso molto, pensavamo fosse un’idea lanciata alla buona ma senza effetto sostanziale e invece è stata ribadita in una riunione dei capigruppo, anche se il discorso è stato addolcito – dopo la nostra denuncia – dicendo che non sarà un obbligo ma una donazione su base volontaria che gli esercenti che parteciperanno potranno fare alla Lega. Rimane comunque una richiesta inusuale e inopportuna fatta dai rappresentanti leghisti dell’amministrazione comunale nei confronti di gente chiamata ad aiutare un partito.

A livello di negozianti non sappiano chi, se e in quanti hanno aderito, personalmente a questo punto penso non se ne farà nulla, parteciperà chi vorrà.”

Il commento dell’ex deputato viadanese Giovanni Fava

Si allontana dalla decisione della Lega del suo paese, Giovanni Fava, ex deputato che per anni – fino al dicembre dello scorso anno – è stato anche consigliere di Viadana.

Leggi anche:  Continua la battaglia del M5S contro l'autostrada Mantova-Cremona
Sabato arriva Salvini, la Lega chiede una percentuale agli esercenti per la festa
Il post di Fava sulla notizia delle richieste percentuali della Lega
Giordana Liliana Monti