Sbloccati 2,7 milioni per l’impianto idrovoro di San Matteo: il M5S di Viadana rivendica i propri meriti.

2,7 milioni per l’impianto idrovoro di San Matteo

Il M5S di Viadana ha appreso dalla stampa locale di come la Lega menzioni lo sblocco di 2,7 milioni per l’impianto idrovoro di San Matteo. Questa risulta essere una iniziativa positiva il cui merito va attribuito al Ministro dell’Ambiente 5 Stelle Sergio Costa, che ne ha dato l’annuncio il 4 luglio 2019 e di cui il M5S Viadana aveva diffuso notizia con successivo comunicato stampa.
La realtà è che, purtroppo, i cittadini viadanesi rilevano uno stallo amministrativo della Lega da troppo tempo, che sta portando Viadana a un isolamento senza precedenti. Il M5S di Viadana reputa curiosa l’altra affermazione secondo cui
“la Lega Viadana, in collegamento con i propri rappresentanti politici, in un anno ha chiesto e ottenuto risorse per l’Ospedale Oglio Po”.

Il commento del M5S di Viadana

Il commento che si legge nel comunicato stampa del M5S di Viadana :
“Una narrativa non veritiera: l’Ospedale Oglio Po ed i servizi socio sanitari del territorio casalasco – viadanese, stanno soffrendo per una generale inerzia da parte di Regione Lombardia governata dalla Lega, che impedisce una erogazione dei servizi sanitari all’altezza delle necessità dell’utenza ed espone proprio l’Ospedale Oglio Po al rischio di ulteriori ridimensionamenti. Con l’attuale amministrazione leghista abbiamo perso il punto nascite, e rischiano pediatria e pronto soccorso.”

La proposta del M5S di Viadana

Per contro, proprio il 27 luglio 2019 grazie a una proposta del M5S in sede di assestamento di bilancio regionale, sono stati deliberati circa 730.000 € per le provincie di Mantova/Cremona al fine di migliorare servizi di trasporto pubblico locale come collegamenti tra Comuni e Frazioni, trasporto studenti e coincidenze con il servizio ferroviario, di questi tempi foriere di pesanti disservizi proprio nel nostro Comune.
La conclusione del comunicato:  “C’è chi parla e chi porta finanziamenti per il territorio”.