Nessuno spazio per nessuna discriminazione: i bambini sono tutti uguali, tuona la Cgil.

Zucchero Filato per tutti i bambini (stranieri inclusi)

Apprendiamo dalla stampa il ritiro dell’odiosa iniziativa del consigliere comunale De Marchi di distribuire frittelle ai soli bambini italiani. Siamo contenti della condanna unanime di tutte le forze politiche cittadine e nazionali all’iniziativa . Per rinnovare un messaggio di fratellanza e solidarietà, per rispondere alle idee discriminatorie, xenofobe e razziste con fermezza ma fantasia, domani saremo noi al luna park, dalle ore 15.00, a distribuire zucchero filato gratis per tutti.
Sarà un’iniziativa pensata ovviamente per tutti i bambini che di questa brutta storia sono le vittime incolpevoli, ma ovviamente allarghiamo l’invito: per quello che ci riguarda non è né la diversa cittadinanza né l’età un criterio valido per dividere, emarginare, discriminare un essere umano.

Annuncia con un comunicato ufficiale la CIGL di Mantova

LEGGI ANCHE: Anche Giorgia Meloni si dissocia dall’iniziativa “fritelle solo per i bambini italiani”

“I mantovani sono ben altra cosa rispetto a De Marchi”

“I mantovani sono altra cosa rispetto a De Marchi: pensiamo che un pomeriggio felice e spensierato con i bambini sia l’unico modo sensato per chiudere definitivamente questa brutta pagina della storia mantovana e nazionale.”

Conclude la Cigl Mantova in risposta al fiume di polemiche suscitato dall’iniziativa del consigliere comunale mantovano di Fratelli d’Italia, De Marchi, di distribuire frittelle a bambini esclusivamente italiani.

Leggi anche:  Centro a nuovo Mantova: il restyling fa discutere

LEGGI ANCHE: Incendio a Sabbioneta: il punto della situazione di Zani