Mantova Calcio via libera all’era Setti.

Mantova Calcio

Il via libera è stato dato: con l’assemblea di ieri, 26 giugno, i soci del Mantova hanno deliberato l’aumento di capitale che permetterà a Maurizio Setti (tramite la Fiduciaria Emiliana) di rilevare la maggioranza assoluta del club. L’auspicio degli attuali proprietari del club è vedere l’Acm riconquistare subito la serie C e in prospettiva imporsi anche a livelli più alti.

A Setti il 50,73% delle quote

All’assemblea di ieri, erano presenti quasi tutti i soci del club, gli assenti hanno presentato delega. L’unico voto contrario è arrivato da Federico Strafinger, come già annunciato in vigilia, non per sfiducia ma “perchè vorremmo capire qualcosa di più del progetto”. Entro 30 giorni il Mantova Calcio dovrà versare i 623milioni di euro pattuiti e Maurizio Setti rileverà, così, il 50,73% delle quote.

Nuovo cda

Nominato anche il nuovo cda, ora composto da cinque elementi: tre della maggioranza e due della minoranza. Della maggioranza fanno parte il neopresidente Ettore Masiello, Francesco Barresi e Daniela Scalabrin. I due componenti della minoranza sono invece Antonio Ferrari e Federico Strafinger. Nel giro di due giorni si procederà alla nomina del nuovo organigramma societario, a cominciare da allenatore (Massimo Morgia) e direttore sportivo (Emanuele Righi).

Leggi anche:  Calcio Como non molla inseguimento alla lepre Mantova

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!