VBC Casalmaggiore bella vittoria al Palaradi: le rosa si impongono 3-1 contro la Savino del Bene Scandicci. Si è giocata la sesta giornata di ritorno della Samsung Volley Cup Serie A1.

VBC Casalmaggiore, vittoria contro Scandicci

Si torna a PalaRadi di Cremona a giocare dopo circa un mese e la Vbc Èpiù Pomì Casalmaggiore si impone per 3-1 contro la Savino del Bene Scandicci nella sesta giornata di ritorno della Samsung Volley Cup Serie A1 Femminile sotto gli occhi del nuovo acquisto Skorupa e di 3.014 spettatori.

Primo set

E’ Carcaces ad aprire le marcature della gara con un mani out ma Vasileva pareggia subito i conti. E’ ancora Carcaces a trovare il varco giusto e a siglare il 3-1. Scandicci spinge e si porta sul 6-3 con un attacco di Haak, coach Gaspari chiama il primo time out. Bosetti ferma l’attacco di Stevanovic e manda le sue sul 5-6. E’ ancora Caterina Bosetti a mettere a terra il pallone che tiene le sue a meno uno, 6-7. Dopo un errore delle toscane è un ace di Pincerato a portare le rosa avanti 9-8. Cate Bosetti porta ancora avanti le sue ma Haak pareggia nuovamente i conti 10-10. Cannonata di Cuttino che manda in confusione la difesa ospite e fa 12-10, Cuttino che poi ribadisce a muro, 13-10 e time out Scandicci. Primo tempo di Kakolweska e Casalmaggiore si porta sul 14-11. Muro di Stevanovic su Carcaces e le toscane si portano a meno uno ma la battuta seguente è fuori, 15-13 Vbc. Bomba in pipe di “Rocket” Cuttino che piega le mani del muro avversario e fa 16-14. Altra cannonata di Cate Bosetti che lascia impietrita la difesa toscana, 17-16, e Cuttino allunga con una palla dolce. Bello il primo tempo di Capitan Arrighetti che taglia il campo e manda Casalmaggiore sul 19-17. Tocco furbo di Kakolewska che trova il muro di Scandicci impreparato e sigla il 22-20, il muro di Cate Bosetti allunga, time out per coach Parisi. Kakolewska di forza manda le sue al set point 24-21, ma le toscane annullano due set point, 23-24 time out Èpiù Pomì. Dopo il pareggio di Scandicci, Caterina Bosetti in diagonale stretta fa 25-24 e un muro della stessa “Firefox” Bosetti chiude il set 26-24. Top Scorer: C. Bosetti 7, Haak 6

Secondo set

La Èpiù Pomì parte forte, Carcaces fa 3-0. Ace di C. Bosetti, 4-0 Casalmaggiore, time out Scandicci. Le toscane spingono e qualche errore rosa rimette tutto in parità 4-4. L’attacco di Cuttino è out, 5-4 Savino, time out per coach Gaspari. Primo tempo devastante di Arrighetti che fende la difesa e pareggia i conti 5-5, poi un muro di Kakolewska su Vasileva porta avanti le sue. “El Tiburon” Kenia Carcaces si inarca e manda le sue sul 7-6. Magia, autentica magia di Caterina Bosetti che trova il 9-8. Le rosa tengono ma Scandicci spinge, Adenizia fa 11 pari. Muro di Cuttino su attacco di Haak e tutto torna in parità 13-13. Capovolgimenti di fronte, Kakolewska trova il varco giusto, 15-13, e poi allunga, 16-13 Èpiù Pomì, time out per coach Parisi. Gran recupero di Cuttino, alzata di Spirito, schiacciata di Caterina Bosetti 18-14, Kakolewska con un muro allunga. E’ out il tentativo di Kakolewska, 19-18 Vbc, coach Gaspari chiama time out. Si torna in campo ed è Cate Bosetti a siglare il punto del 20-18. Arrighetti ferma Adenizia dopo uno scambio concitato, 21-19. Cuttino piega ancora le mani del muro ospite, 22-20 e Arrighetti allunga. Palla perfetta alzata da Spirito, Cuttino deve “solo” sparare una delle sue cannonate, 24-20 time out Scandicci. E’ Carcaces a chiudere il set, 25-20. Top Scorer: C. Bosetti 6, Adenizia 4

Terzo set

Scandicci parte forte, Adenizia e Haak, 2-0 Savino. Le toscane fermano l’attacco di Carcaces, 4-0 Savino, time out Èpiù Pomì. Al ritorno in campo è Capitan Arrighetti a siglare il primo punto rosa, 1-4. Kakolewska mette a terra un primo tempo che fa 2-5. E’ ancora Kakolewska, assolutamente in palla, a siglare il 3-6 e la fast successiva di Stevanovic finisce fuori, 4-6. Kakolewska in stato di grazia mura Vasileva e fa 5-6. Ace di Kakolewska, la migliore delle sue, che pareggia i conti, 7-7. Pipe devastante di Carcaces che sfrutta il muro di Adenizia, 8-9. Vasileva con un mani out porta le sue sull’11-8 e Lucia Bosetti allunga. Cuttino però indovina la traiettoria giusta e sigla il 9-12 e il successivo ace di Caterina Bosetti manda le rosa in cifra tonda. Carcaces poi trova il tocco a muro e Casalmaggiore va a meno uno, 11-12. Kakolewska is on fire, 13 pari. Tocco intelligente di Malinov che trova la difesa rosa sguarnita, 17-14. Gran recupero di Spirito con il piede ma è Scandicci a far suo il punto, 18-14 time out Pomì. Attacco di Vasileva e le ospiti si portano sul 20-15. Mani fuori di Cate Bosetti che tiene le sue attaccate al set, 16-21. Adenizia riesce a far suo il tentativo e porta la Savino sul 23-16, Lucia Bosetti allunga. Caterina Bosetti annulla il primo set point toscano, 17-24, ma è Adenizia a chiudere 25-17. Top Scorer: Kakolewska 5, L. Bosetti 5

Leggi anche:  Dirette gratis delle partite di calcio: chiusi 114 siti illegali

Quarto set

La Vbc parte a cannone, moster block di Kakolewska su Vasileva, 5-1 e time out Scandicci. Diagonale ficcante di Carcaces che trova il 6-3. Ace di Danielle Cuttino, 7-3 rosa. Carcaces allunga con una diagonale, 8-4. Momento di confusione in difesa Vbc, la Savino del Bene pareggia i conti 8-8 ma Carcaces in pipe riporta le sue avanti. Capitan Arrighetti di caparbietà rimette tutto in parità 11-11 e Carcaces sorpassa. Muro della Savino su tentativo di Carcaces, 14-12 Scandicci e time out Vbc. Al ritorno in campo è un tocco di astuzia di Carcaces a finire a terra, 13-14, e poi la cubana pareggia i conti. Monster block di Cuttino su Vasileva, 15-14 Vbc, entra Mitchem per Vasileva. Pallone preso altissimo da “Rocket” Cuttino, diagonale e 17-14, time out Scandicci. Ace del Tiburon, Carcaces fa 20-17. Tanti capovolgimenti di fronte, Haak fa 19-21. Finisce a rete la pipe di Cuttino, 21 pari e coach Gaspari chiama time out. Si torna in campo ed è Caterina Bosetti a trovare la diagonale giusta, 22-21. Cuttino con caparbietà fa 23-22. Mani out di Carcaces e si va al match point sul 24-23 che però Scandicci annulla. E’ out la battuta di Haak, ma Mitchem rimette ancora tutto in parità. Carcaces trova nuovamente il match point con una diagonale e poi conferma con una pipe, 27-25 e 3-1 per Casalmaggiore!

MVP: Giulia Pincerato

“Sono davvero orgoglioso di questa squadra – dice coach Marco Gaspari – perchè ha lavorato duramente in questi otto giorni, è tornata in palestra a testa bassa dopo un periodo difficile ed ha fatto ciò che si deve fare per migliorare, ovvero sudare. Non dobbiamo dimenticare che abbiamo cambiato sei assetti tattici diversi, che siamo stati protagonisti di un gennaio complicato per vicissitudini e problemi fisici e, pur non volendo trovare alibi, sono davvero contento perchè correvamo il rischio di deprimerci e non l’abbiamo fatto. Abbiamo giocato una pallavolo di altissimo livello nei primi due set, con tanta qualità ed una intensità pazzesca, murando e difendendo alla grande. Il terzo set è stato un po’ la fotocopia della settimana perchè abbiamo spinto molto per otto giorni e ci stava accusare un calo fisico, e così è stato”.

“Siamo entrate in campo poco convinte – dice Jovana Stevanovic – e quando giochi con scarsa determinazione il risultato è questo. La E’ Più Pomì ha fatto un’ottima partita, approfittando di tutti i nostri errori e dei nostri punti deboli. Non cerchiamo alibi ma è chiaro che giocando sabato in Coppa Italia e martedì in Champions la stanchezza mentale si sia fatta sentire”.

VBC E’ Più Pomì Casalmaggiore – Savino del Bene Scandicci 3-1 (26-24 / 25-20  / 17-25 / 27-25)

Vbc: Spirito (L), Lussana, Gray, C. Bosetti 18, Arrighetti 7, Carcaces 19, Kakolewska 14, Pincerato 1, Cuttino 14. Non entrate: Skorupa, Mio Bertolo, Marcon, Radenkovic. All. Gaspari-Bertocco

Scandicci: Bisconti, Malinov 2, Adenizia 12, Mitchem 4, Merlo (L), Haak 12, Caracuta, Stevanovic 12, L. Bosetti 13, Vasileva 13. Non entrate: Mastrodicasa (L), Papa, Mazzaro, Zago, Milenkovic. All. Parisi-Bendandi.

Le foto sono di Giuseppe Storti

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE