Nel palazzetto monzese le padrone di casa della Saugella Team Monza si impongono sulle casalasche per 3-0. Prossimo impegno per le rosa domenica 23 dicembre al Centro Pavesi di Milano contro il Club Italia. Il riposo del prossimo weekend, la società di strada Baslenga lo sfrutterà per riordinare le idee e ripartire sempre più cariche.

VBC Casalmaggiore sconfitta a Monza

La Vbc Pomì Casalmaggiore non passa alla Candy Arena nel monday night della 9° giornata della Samsung Volley Cup Serie A1 Femminile. Nel palazzetto monzese le padrone di casa della Saugella Team Monza si impongono sulle casalasche per 3-0. Prossimo impegno per le rosa domenica 23 novembre al Centro Pavesi di Milano contro il Club Italia visto il riposo nel prossimo che la società di strada Baslenga sfrutterà per riordinare le idee e ripartire sempre più cariche.

Primo set

Monza si porta subito sul 2-0 ma è capitan Arrighetti a siglare il primo punto rosa che accorcia le distanze, 2-1. Rahimova sfrutta il piano di rimbalzo del muro di casa e fa 3-4, un’invasione a rete poi pareggia i conti. Bosetti beffa Adams a muro e fa 6-7, ma una staffilata di Ortolani ristabilisce le distanze. Begic sigla il primo ace di gara, 10-6 e coach Gaspari chiama il primo time out. Bosetti piega le braccia di Arcangeli con una potente parallela e sigla il 7-11. Capitan Arrighetti trova il varco giusto e in primo tempo fa 8-12. Sul 14-8 coach Gaspari inserisce Radenkovic per Pincerato, Rahimova manda out il proprio tentativo e coach Gaspari chiama un altro time out, 15-8 Monza. Si torna in campo ed è Carcaces a siglare il punto del 9-15. Orthmann trova un ace fortunato quanto efficace e fa 17-9 ma fallisce la battuta successiva, 17-10. Monster block di Kakolewska su attacco di Begic e è 11-17. Altro muro invalicabile, stavolta di Bosetti su Orthmann, e la Pomì si porta sul 14-19. Ortolani si trova a muro a zero e sigla il 21-14, ma Carcaces in pipe accorcia. Bosetti trova la diagonale giusta sulla quale Begic può fare poco, 16-23, e Carcaces con un muro su Adams accorcia maggiormente. Orthmann manda a lato il suo attacco, la Pomì si porta sul 18-23, coach Falasca chiama time out. Primo tempo di Arrighetti e si va sul 19-24. E’ Melandri a chiudere la prima frazione 25-19. Top Scorer: Ortolani 5, Bosetti 5

Secondo set

E’ Bosetti ad aprire la seconda frazione, sotto gli occhi di Margareta Kozuch ex rosa arrivata a Monza per gustarsi la super sfida, sfruttando il piano del muro e Carcaces con un bel mani-fuori di esperienza allunga. Hanckock pareggia i conti e sorpassa con tre ace consecutivi, 4-2 Monza, time out Pomì. Tocco morbido di Carcaces che supera il muro rosa-blu e sigla il 4-5, pareggia poi i conti un super muro di Kakolewska, 5-5 time out Monza. Le rosa trovano prima il pareggio grazie ad una battuta a rete di Orthmann e poi il sorpasso con un ace di Carcaces e Rahimova allunga 8-6. Tocco a muro di Kakolewska e le rosa vanno sul 10-6. Ancora la centrale polacca buca il taraflex con un bel primo tempo, 11-6 Pomì, time out Monza, gran giro di battuta di Carcaces finora. Gesto di astuzia di Radenkovic che beffa la difesa della Saugella, 12-7. Begic trova l’ace del 10-13 ma è rosa l’attacco vincente successivo, 14-10. Devetag blocca Rahimova ma Carcaces ristabilisce le distanze 15-12. Hanckock riporta sotto le sue con un altro ace, 14-15. Devetag trova un altro bel muro su Carcaces e pareggia i conti 16-16. Sul 18-16 Monza coach Gaspari inverte la diagonale, Pincerato per Rahimova e Cuttino per Radenkovic. Cuttino sale e sigla subito il primo punto, 17-18. Entra Marcon per Carcaces sul 19-17 Monza. Hancock sigla un punto da attaccante vera ma Cuttino accorcia 19-22. Orthmann in diagonale trova il punto del 24-20 ma Adams fallisce la battuta successiva. Monza però trova l’attacco giusto e sigla il 25-21. Top Scorer: Hancock 5 (4 ace), Carcaces 6.

Leggi anche:  Gran Premio di Monza, occhi puntati sulla gara di Formula 1

Terzo set

Begic vede il varco tra Kakolewska e Pincerato e trova il primo punto della frazione, Kakolewska però pareggia i conti con un muro. Monza spinge, Bianchini trova l’ace del 7-4. Begic indovina ancora la traiettoria giusta, 8-4, time out Pomì. Al ritorno in campo è Rahimova a mettere a terra il pallone, 5-8. Nelle due battute successiva l’opposta azera trova altrettanti aces, 7-8. Carcaces tiene le sue attaccate al set, 8-9. Gray sale, riceve e sigla subito il punto del 9-12. Finisce fuori il tentativo di Gray, 15-9 Monza e time out Pomì. Al ritorno in campo è Gray a spuntarla, 10-15, e a confermarsi, 11-15. E’ ancora la canadese in maglia rosa a siglare il punto, muro su Orthmann e 12-15, time out Monza. La canadese che viene dal freddo dell’Alberta is on fire, 13-16. Arrighetti trova il tocco giusto ed è 14-17. Adams mura due volte gli attacchi rosa e le padrone di casa si portano sul 20-16, Kakolewska accorcia. Gray trova il 18-22 dopo che la chiamata al video check di coach Gaspari ribalta la decisione arbitrale. Gray prova ancora ad arginare la spinta di Monza trovando il 20-24, ma è Devetag a chiudere il set 25-20 e la gara per 3-0.

Saugella Team Monza – VBC Pomì Casalmaggiore: 3-0 (25-19 / 25-21 / 25-20)

Saugella: Ortolani 5, Arcangeli (L), Devetag 3, Adams 8, Hancock 5, Begic 12, Orthmann 11, Facchinetti, Bianchini 9, Melandri 3. Non entrate: Partenio, Balboni, Bonvicini. All. Falasca-Parazzoli

VBC: Spirito (L), Marcon, Gray 6, Bosetti 7, Radenkovic 1, Arrighetti 5, Carcaces 10, Kakolewska 6, Pincerato, Rahimova 8, Cuttino 2. Non entrate: Mio Bertolo, Lussana (L). All. Gaspari-Bertocco.

MVP: Edina Begic

Le foto sono di Giuseppe Storti