VBC Casalmaggiore sconfitta casalinga con Monza Saugella Team Monza che si impone per 3-1 e interrompe la striscia positiva delle rosa.

VBC Casalmaggiore sconfitta casalinga con Monza

Cade tra le mura amiche del PalaRadi di Cremona, davanti a 2.475 spettatori, la Vbc Èpiù Pomì Casalmaggiore, ancora orfana di Marcon, contro la Saugella Team Monza che si impone per 3-1 interrompendo così la striscia positiva delle rosa nella nona di ritorno della Samsung Volley Cup Serie A1 Femminile. Nella prossima giornata la Vbc osserverà il turno di riposo.

Primo set

Le ospiti partono forte, confronto a rete e pipe di Orthmann e Monza si porta sul 4-1. Cannonata però subito dopo di Carcaces che accorcia le distanze, 2-4. Bordata di Cuttino dalla seconda linea che mette a terra il pallone del 3-5 e un tocco a muro di Bosetti porta le rosa a meno uno, 4-5. E’ la pipe di Carcaces a rimettere tutto in parità, 5-5 e, dopo una ricezione deficitaria su battuta di Carcaces, Bosetti porta avanti le sue sul 6-5, Begic pareggia. E’ un inizio scoppiettante, tocco all’indietro no-look di Skorupa che cade nel campo avversario e fa 7-6, Ortolani pareggia. Le ospiti passano in vantaggio ma Carcaces con la consueta staffilata accorcia le distanze, 10-11. Cuttino tiene le sue sempre attaccate al set, diagonale e 11-12, ace nella battuta seguente e pareggio 12-12, è Bosetti poi in pipe, sfruttando il tocco del muro, a mandare le rosa avanti 13-12. Continui capovolgimenti di fronte, Ortolani porta le sue sul 14-13 e coach Gaspari chiama il primo time out della gara. Carcaces riceve ottimamente la battuta insidiosa di Hancock e finalizza l’alzata di Skorupa, 14-15. Fast di capitan Arrighetti e la Vbc si porta sul 16-17. Ace di Serena Ortolani che fa 19-16 per la Saugella. Esce il tentativo di Cuttino, 20-16 Monza e time out per coach Gaspari. Al ritorno in campo è una caparbia Cuttino a farsi perdonare e a siglare il punto del 17-20. Carcaces usa l’astuzia e con un mani out accorcia maggiormente siglando il 18-20, ma Orthmann ristabilisce le distanze. Kakolewska fa valere le sue leve e sigla il 20-22. Cannonata dalla seconda linea di Bosetti che piega le mani di Arcangeli e fa 21-23, coach Gaspari inverte la diagonale inserendo Pincerato e Gray per Cuttino e Skorupa, time out Monza. E’ un attacco out di Carcaces a chiudere la frazione 25-21 per Monza- Top Scorer: Cuttino 6, Otrolani 6

Secondo set

Il secondo set parte sull’equilibrio, Cuttino fa 5 pari. E’ ancora Cuttino a mettere il pallone per terra, diagonale stretta e 6-6. Ace devastante di Carcaces che manda le sue avanti 10-9 e Bosetti ribadisce, time out Monza. Skorupa è caparbia sotto rete, vince il contrasto con Adams e fa 14-11, time out Monza. al ritorno in campo è il muro rosa che ferma l’attacco di Monza, 15-11, Kakolewska in battuta. Monster Block di Skorupa su Ortolani e le rosa vanno sul 16-12, entra Buijs per Begic. Monza spinge, trova il 15-18 e coach Gaspari preferisce chiamare time out. Si torna in campo e Othmann manda a rete il suo tentativo, 19-15 Vbc Èpiù Pomì. Carcaces fa ancora una volta valere il suo talento cristallino, diagonale e 21-18. Mamma mia che bomba di Cuttino!!! L’opposto americano si alza dalla seconda linea e abbatte Ortolani, 22-18. Bosetti beffa il muro monzese e così “Firefox” sigla il 23-19. E’ ancora Bosetti a sfruttare il tocco del muro sul quale Devetag in recupero non può nulla, 24-20. Salvataggio volante di Lussana, tocco fotocopia dei precedenti di Bosetti e 25-20. Top Scorer: Cuttino 8, Orthmann 4

Terzo set

Monza, grazie ad un ace fortunoso di Orthman, si porta sul 2-0 ma Kakolewska accorcia. Altra cannonata di “Rocket” cuttino in pipe che piega le mani della difesa ospite e fa 2-4. Bosetti con uno “schiaffo” dei suoi trova la parità 4-4 e manda Skorupa in battuta. Palla morbida di capitan Arrighetti che cade nel centro del campo e fa 7-8. Primo tempo alla velocità della luce per “Pink Floyd” Kakolewska che sigla l’8-10. Orthmann però è astuta e beffa le rosa in difesa, 12-18, time out Vbc. Esce il tentativo di Kakolewska, 13-8 Monza, entra Mio Bertolo per la centrale polacca. Bosetti sale in cielo e si inarca, 11-15, nell’azione dopo sfrutta ancora una volta il mani out e accorcia nuovamente. Monza continua a spingere, trova il 17-12 anche se Lussana tenta il salvataggio disperato, time out Vbc Èpiù Pomì Casalmaggiore. Bosetti ci prova ma il muro di Devetag ferma tutto, 20-12, ma nell’azione successiva è proprio la numero 9 in rosa a farsi perdonare. Caterina poi trova anche un ace su Hancock e “El Tiburon” Carcaces ribadisce, 15-20. Monza resta avanti ma il tentativo di Carcaces è efficace, 16-23, Ortolani però in pallonetto trova la prima palla set, 24-16. Monster block di Mio Bertolo sull’opposto monzese e fa 17-24 ma la battuta out di Cuttino chiude. Top Scorer: Bosetti 7, Ortolani 8

Leggi anche:  Stiamo vivendo l’era d’oro dei terzini?

Quarto set

Rimane in campo Mio Bertolo per Kakolewska. Carcaces trova subito il pareggio, 1-1. Arrighetti trova il varco giusto e il suo primo tempo finisce a terra, 2-2. Hancock trova terzo ace personale della gara sinora e sigla il 5-2, il muro monzese poi blocca Arrighetti e coach Gaspari chiama time out, 6-2 Monza. Hancock trova un altro ace, 8-2, entra Gray per Carcaces. Muro di Skorupa su tentativo di Devetag e 3-8. E’ ancora il muro rosa a farsi valere, stavolta è Arrighetti, 4-8. Buijs però indovina una pipe devastante, 11-4 e time out per Casalmaggiore. Staffilata di Cuttino che taglia il campo e fa 5-13. Mio Bertolo ferma l’attacco di Orthman e sigla il 6-14, Cuttino poi ferma ancora la schiacciatrice tedesca e accorcia nuovamente. Azione combattutissima con tantissimi scambi, finisce out il tentativo di Ortolani, 8-15. Diagonale potente quasi nei 3 metri di Cuttino e la Vbc si porta sul 9-17. Gray manda le sue in doppia cifra con una bella parallela, 10-18. E’ ancora la canadese a mettere a terra il pallone sorpassando la difesa ospite, 11-19. La Vbc cerca di rimanere attaccata al match, diagonale di Gray e 16-23, la canadese poi ribadisce. E’ a rete la battuta di Mio Bertolo e Monza va al match point, che Cuttino annulla con un monster block su Buijs, 18-24. Gray accorcia nuovamente mettendo il pallone nella zona di confitto, time out per coach Falasca, 19-24. Al ritono in campo è Gray a mettere a terra il pallone, 20-24, ma è Ortolani a chiudere il set 25-20 e la gara per 3-1 in favore della Saugella.

“Merito a Monza – dice coach Gaspari – ma mi dispiace molto per le mie ragazze che forse meritavano qualcosa di più dalla partita visto soprattutto la settimana travagliata appena passata in cui spesso si è faticato ad allenarsi tutte insieme. Sapevamo che la ricezione sarebbe stata messa a dura prova a causa della loro battuta, ma abbiamo pagato qualche errore di troppo sia all’inizio del primo set che negli ultimi due.”

“E’ un successo importantissimo – dice Francesca Devetag– in uno scontro diretto per la classifica, contro una squadra che sta recuperando il proprio gioco. Sono felicissima per le mie compagne, per il gruppo, per questo obiettivo raggiunto. Ci abbiamo messo davvero tanta attenzione, difendendo molto bene. Possiamo essere soddisfatte per questa prova. Ci vuole pazienza, bisogna giocare un pallone alla volta. Stasera si è visto: non abbiamo pensato all’errore, focalizzandoci subito sul giocare la palla successiva. Abbiamo giocato di squadra, con grande determinazione”.

VBC E’Più Pomì Casalmaggiore – Saugella Team Monza: 1-3 ( 21-25 / 25-20 / 17-25 / 20-25)

Vbc: Skorupa 5, Mio Bertolo 2, Spirito (L), Lussana, Gray 6, Bosetti 15, Arrighetti 7, Carcaces 10, Kakolewska 4, Pincerato, Cuttino 20. Non entrate: Radenkovic. All. Gaspari-Bertocco

Monza: Ortolani 19, Arcangeli (L), Devetag 3, Adams 10, Hancock 8, Begic 5, Buijs 11, Orthmann 16, Bianchini, Melandri. Non entrate: Balboni, Facchinetti, Bonvicini. All. Falasca-Parazzoli

(Foto Giuseppe Storti)