VBC Pomì Casalmaggiore, continua la striscia positiva: vittoria per 3-1 contro la Bosca San Bernardo Cuneo nella quarta giornata della Samsung Volley Cup.

VBC Pomì Casalmaggiore vittoria con Cuneo

Continua la striscia positiva della VBC Pomì Casalmaggiore che vince per 3-1 contro la Bosca San Bernardo Cuneo tra le mura amiche del PalaRadi davanti a 2.633 spettatori nella quarta giornata della Samsung Volley Cup. Un PalaRadi che rivedrà le rosa in campo già mercoledì 14 contro la Lardini Filottrano alle ore 20.30.

Primo set

Si inizia punto a punto, Rahimova trova il primo ace di giornata: 3-2 Pomì. Bella diagonale dell’opposto azero Rahimova che taglia tutta la difesa ospite e sigla il 6-4. Markovic sembra trovare il primo ace ospite, coach Gaspari chiama il primo videocheck della gara, e viene ribaltata la decisione arbitrale: pallone out e punto Pomì, 8-5. Kakolewska mura un attacco delle Cuneesi, la VBC si porta sul 9-5 e coach Pistola chiama time out. Si rientra in campo ed è Van Hecke a sfruttare il piano di rimbalzo delle rosa, e nell’azione successiva infila una diagonale potente: 7-9. Cruz trova il primo ace ospite, 10-13, ma è Gray a mettere a terra il pallone successivo, 14-10. Danica Radenkovic, di seconda, beffa la difesa ospite e sigla il 16-12. Nell’azione successiva è la canadese numero 8 a mettere a segno il punto, 17-12 e coach Pistola chiama un altro time out. Markovic ci prova ma è il muro di Marcon-Kakolewska ad arginare, 19-12, coach Pistola inserisce Salas proprio per Markovic. Dopo un bello scambio da entrambe le parti, Marina Zambelli blocca un attacco di Rahimova e fa 17-22 ma è Gray a ristabilire le distanze. Altro ace di Rahimova che porta la Pomì sul 24-17 ed è sempre l’azera chiudere la frazione 25-18. Top Scorer: Rahimova 7, Van Hecke 5

Secondo set

La seconda frazione si apre con un punto di Alexa Gray ma Zambelli pareggia i conti. Cuneo spinge e si porta avanti, Markovic sigla il 7-4, coach Gaspari chiama time out. Kakolewska ci prova ad arginare l’attacco ospite ma il pallone finisce fuori e Cuneo si porta sul 10-6, Van Hecke poi mette a terra il pallone successivo e e coach Gaspari chiama time out. Si torna in campo e Kakolewska alza la saracinesca: 7-11. Cuneo si porta sul 13-7 e coach Gaspari preferisce inserire Pincerato per Radenkovic. Entra anche Carcaces per Gray dopo la bella fast di Zambelli, 14-7 Cuneo, e Rahimova sigla subito il punto successivo. Mio Bertolo trova il varco giusto e porta le sue in doppia cifra, 10-16. Carcaces, al primo servizio, sigla subito un ace, 12-17 e coach Pistola chiama time out. Mio Bertolo si alza e Cruz non passa, 13-18. Entra Danielle Cuttino per Francesca Marcon, il suo esordio in A1. Marcon torna in campo e su un suo attacco viene fischiata un’invasione delle ospiti, nell’azione successiva è Kakolewska a siglare il punto: 16-21. Cruz sigla il 23-16 direttamente dalla battuta e il muro di Rahimova nell’azione successiva finisce fuori, 24-16, ma l’azera si fa perdonare subito. Ma è Markovic a chiudere il parziale, 25-17. Top Scorer: Rahimova 4, Markovic e Zambelli 5

Leggi anche:  Seconda vittoria consecutiva della VBC Pomì Casalmaggiore

Terzo set

La Pomì parte forte, si porta sul 2-0 ma Cuneo rimonta e con un ace di Cruz pareggia i conti 2-2, ma Rahimova mette a terra il pallone del 3 e del 4-2 ristabilendo le distanze. Cruz ci riprova ma Radenkovic non ci sta e mura, 5-3 Pomì. Kakolewska mura l’attacco delle ospiti e fa 9-6, nell’azione successiva Van Hecke manda fuori una diagonale, 10-6 Pomì e coach Pistola chiama time out. Rahimova infila il varco giusto e fa 13-8. Carcaces alza l’argine e blocca una fast di Zambelli, 15-10. Carcaces trova una magia, 16-10 e time out Cuneo. E’ Kenia Carcaces time: lungo linea e diagonale: 18-11. Diagonale strepitosa di Marcon che mette a terra il pallone del 21-13. E’ un’attacco out di Cruz a chiudere la frazione 25-16. Top Scorer: Rahimova e Carcaces 5, Cruz, Van Hecke e Zambelli 3

Quarto set

E’ Kakolewska ad aprire le marcature ma Van Hecke pareggia i conti. Carcaces trova il nastro con il suo pallonetto che diventa imprendibile e sigla il 5-4. Cuneo si porta avanti ma Radenkovic ritrova la parità, Marcon mette la freccia del sorpasso. Marcon stacca letteralmente ad un piede e trova il punto del 9-7. Markovic manda a lato il proprio attacco, 12-8 Pomì e time out per Cuneo. E’ Kakolewska a mandare le sue sul 14-9 mettendo il pallone al centro del campo avversario, e poi con un bel primo tempo fa 15-9, time out Cuneo. Kakolewska alza il muro, Cuneo non passa: 17-9. Zambelli beffa Marcon e trova la riga nel vertice del campo, 12-18, ma Rahimova ristabilisce le distanze. Rahimova in pipe piega le mani del muro della Bosca e fa 21-14. Van Hecke cerca di tenere le sue attaccate al match siglando il 16-22 ma Rahimova trova subito la diagonale giusta. Carcaces mira all’angolo del campo e fa 24-17. La chiude Mio Bertolo con un bel primo tempo: 25-18 e 3-1.

MVP: Kenia Carcaces.

“Sono partito con Alexa per Kenia per un piccolo problema che Carcaces aveva al tallone – dice coach Gaspari – così non me la sono sentita di rischiarla sin da subito, soprattutto perchè mi posso pienamente fidare sia di Alexa che di tutte le altre ragazze a mia disposizione. So che non abbiamo espresso un gioco bellissimo ma dopo quattro giornate con nove punti all’attivo possiamo lavorare bene sull’amalgama e sull’intesa tra le giocatrici e i risultati si vedranno”.

VBC Pomì Casalmaggiore – Bosca San Bernardo Cuneo: 3-1 (25-18 / 17-25 / 25-16 / 25-18)

VBC Pomì: Mio Bertolo 6, Spirito (L), Lussana, Marcon 9, Gray 5, Radenkovic 5, Carcaces 9, Kakolewska 11, Pincerato, Rahimova 20, Cuttino. Non entrate: Bosetti, Arrighetti. All. Gaspari-Bragagni

Cuneo: Salas 1, Markovic 10, Cruz 5, Van Hecke 16, Menghi 1, Bosio, Ruzzini (L), Zambelli 14, Mancini 2. Non entrate: Baiocco, Kaczmar, Kavalenka, Bertone. All. Pistola-Petruzzelli

 

Le foto sono di Giuseppe Storti